sabato 12 settembre 2015

Il nuovo stemma?


Abbiamo, secondo Crocetti (domani sul Carlino), il 49% di possibilità di essere riammessi in Lega Pro (o ripescati, fate voi non ci capisco più niente). Solo a scriverlo mi si emozionano i polpastrelli. Sarebbe 51%, aggiungo io perché lui non lo dice, se non ci fosse di mezzo il Gubbio. Che però domani gioca, quindi? Cambia tutto? Forse sì forse no, lo dirà Frattini. Lo ricordo con affetto quando venne a Bertinoro, l'ex ministro berlusconiano, qualche anno fa. Chiunque sia lassù lo benedica e gli colori i sogni di biancorosso.



Da fonti chiacchiesche comincia a filtrare un filo di nervosismo. Tuttolegapro intanto spara la possibilità di un fantomatico ritorno a 60 squadre: non si hanno notizie in tal senso ma tutto è possibile anche, ovviamente l'improbabile. Di sicuro ci aspettano altri dieci giorni da tortura, mentre SandroCan sta impaziente sulla riva del fiume e Gadda maledice il destino: comunque vada sarà condannato ad una stagione spaventosa con molti recuperi infrasettimanali in più degli avversari. Auguri. L'impressione mia comunque è che sarà più facile salvarsi in Lega Pro - anche con questa rosa, magari puntellata a gennaio - piuttosto che arrivare primi in quel girone di serie D.

Dovesse finire bene due certezze: la squadra avrà un pubblico ruggente per tutta la stagione, una roba che a Forlì non s'è mai vista. E poi, sempre nel caso, rifacciamo al volo il sondaggio con la faccia di Crocetti al posto del galletto. Altroché aquila, mi sa che se la giocherebbero al fotofinish.

33 commenti:

  1. Ho letto e riletto tutte le carte. non sono avvocato, cerco di fare al meglio il geometra, quindi mi affido a marco a 619 a cubanito . ..ma...... io credo che davvero si possa sperare. una persona sana di mente non può non capire che il secondo grado è stata un farsa... io vedo una soluzione all italiana con riammissione in lega pro come 19 esima... come la vedete voi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la fiducia :-)

      Elimina
    2. giuridicamente il ricorso del forlì non fa una grinza ... infatti l'hanno accettato ... perchè la sentenza della corte d'appello ha un difetto di forma clamoroso e soprattutto conrtradittorio ... come può il teramo essere coinvolto per responsabilità diretta e il savona per quella oggettiva??? ... delle piane ha incassato i soldi lo confessa ninni corda e per quale motivo la corte d'appello apprezza di ninni corda la forma collaborativa credendo a tutto quello che confessa a parte il discorso sul presidente del savona???... c'è una pressione enorme da parte della federazione ... stop il discorso finisce qui ... con la retrocessione all'ultimo posto del campionato scorso ... è palese che la promozione del teramo viene annullata automaticamente e non sono due parti differenti come hanno voluto far credere ... lo capisce anche un cretino ... il ricorso del forlì che è stato rigettato dalla corte d'appello fa chiaramente capire che la federazione ha voluto salvare le due società canaglia.

      Elimina
  2. Non credo...La giustizia se ancora esiste non da soluzioni di comodo.
    Se il Forlì la vince è perché il CONI stralcia la sentenza d'appello e conferma il primo grado retrocedendole entrambe.
    Se vogliono fare una roba all'italiana possono riconoscere le ragioni e magari integrarla come dici tu...se non hanno il prosciutto. .opss..2 merde fresche sugli occhi la spuntiamo.
    Palazzi è rientrato dalle ferie???...l'accusatore in primis che all'appello di una sentenza va in ferie????...anche questo aspetto qua mi è stato sui coglioni e nessuno ne ha parlato.

    RispondiElimina
  3. Sarebbe bello aspettare la sentenza allo stadio il 23, che ne dite?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bello, si. anche li fuori nel vialetto senza bisogno di andare in campo

      Elimina
  4. bellissimo,,,, facciamolo davvero

    RispondiElimina
  5. perchè in questo dannato paese si deve aver paura di chiedere giustizia??? ... perchè si deve aver paura delle ripercussioni ??? ... quello che sta facendo la società del forlì calcio è encomiabile ... è assolutamente meglio creare un precedente come questo che quello della corte d'appello ... o no??? ... basta con queste paure con questo comportamento omertoso ... è ora che qualcuno cominci ... basta abbassare il capo.

    RispondiElimina
  6. Ho letto e riletto tutte le carte. non sono avvocato, cerco di fare al meglio il geometra, quindi mi affido a marco a 619 a cubanito . ..ma...... io credo che davvero si possa sperare. una persona sana di mente non può non capire che il secondo grado è stata un farsa... io vedo una soluzione all italiana con riammissione in lega pro come 19 esima... come la vedete voi?

    RispondiElimina
  7. La corruzione dilagante porta a un senso di impotenza e a convincersi che nulla possa cambiare. ..concorderai con me Marco che a tutti i livelli in figc regnano corruzione e clientelismo anche in Lega nazionale dilettanti sono sicuro di non sbagliare.
    Con questo non sto qui a dirti che calo le braghe....ma l'evidenza è questa!
    Però hai ragione, non bisogna aver paura delle ripercussioni ma la mia è solo diffidenza spero i fatti...arbitraggi ed altro mi smentiscano.

    RispondiElimina
  8. Se e dico se ci dovessero inserire come 19a squadra (sarebbe comunque una porcata perché vorrebbe dire che le due squadre canaglia non pagherebbero la gravità dei reati commessi ) nel girone B,Teramo e Savona passeranno al Morgagni e non so voi ma io non aspetto altro . . . !

    RispondiElimina
  9. Comunque questa volta voglio essere SCARAMANTICO e quindi dico che abbiamo 0 speranze . . . . naturalmente mi sto toccando . . . !

    RispondiElimina
  10. L'unica possibilità è che ci riammettano come 19esima o 20esima insieme al Gubbio.

    Se ci riammettessero sarebbe il primo caso in Italia (o forse al mondo) in cui una squadra inizia un campionato in una categoria e lo prosegue in un'altra, correggetemi se sbaglio: una roba da circo insomma.

    Non credo minimamente al fatto che per il Forlì vengano scompaginati campionati già iniziati e retrocesse società a campionati avviati, e non credo neppure che il Coni vada a rompere le scatole contro la FIGC a tal punto.

    Ovvio che se dovesse accadere sarei il primo a festeggiare, ma penso sia più facile che un cammello passi per la cruna di un ago.

    RispondiElimina
  11. non per il Forlì ma per giustizia

    RispondiElimina
  12. Non penso che il Forlì venga riammesso in Lega Pro senza che Teramo e Savona vengano retrocesse in D, non avrebbe senso, lo dice la sospensione delle gare delle tre squadre che presuppone poi un possibile cambio di categoria.
    Io avrei lasciato andare avanti le partite e il campionato regolarmente e avrei regolato il tutto il prossimo campionato, riammissione in Lega Pro per il Forlì e Gubbio e retrocessione di una categoria per Teramo e Savona.
    Saluti Carlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho la stessa opinione riguardo 19esima e 20esima. È impossibile ora fare un girone a 20 con partite che continuano a giocarsi secondo un altro calendario. Non se ne parla. Si mantiene lo stesso calendario in D mettendo Savona in girone E ( toscane e umbre) e Teramo in girone D ( più scomodo ). Poi Forlì in girone A lega pro e Gubbio girone B. Non ci sono altre vie o possibilità. Quindi o Frattini prende il toro per le corna ( con appoggio di Malagò...) e rovescia tutto, ma deve avere appoggio dal n.1 a cui Tavecchio è sempre andato di traverso, oppure lascia tutto così. E a noi rimane girone D serie D, Parma e quei sei, sette, otto turni infrasettimanali.

      Elimina
    2. Esattamente..... Oltre al fatto di dover giocare con i papaveri contro....
      Se rimaniamo in D (quasi sicuro) avremo comunque smosso un bel calderone ed è il minimo che dovevano aspettarsi...il problema sarà recuperarle tutte di mercoledì, ma chissenefrega....

      Elimina
    3. E le cose sono perfino più difficili di così. La decisione arriva a metà settimana. Da escludere che Teramo e Savona giochino in D già la domenica. Dovrebbero recuperare già così cinque partite. Più gli infrasettimanali già decisi da calendario. Mi appare un po'....spinto:-)

      Elimina
    4. Essendo in giro col cane mentre scrivevo il mio intervento di oggi pomeriggio...mi era sfuggito che Savona e Teramo sono entrambe nel girone B, quindi ancora meno problemi.

      Elimina
    5. Esattamente..... Oltre al fatto di dover giocare con i papaveri contro....
      Se rimaniamo in D (quasi sicuro) avremo comunque smosso un bel calderone ed è il minimo che dovevano aspettarsi...il problema sarà recuperarle tutte di mercoledì, ma chissenefrega....

      Elimina
  13. Se Teramo e Savona ne dovranno giocare un casino di mercoledì cazzi loro,con quello che hanno fatto è già grassa che gli si conceda la serie D,se io potessi scrivere i regolamenti prevedere la terza categoria per illecito sportivo !

    RispondiElimina
  14. ... e se venisse retrocesso solo il teramo?? dato che gli è stata riconosciuta responsabilità diretta?? ... e visto che il gubbio non ha presentato reclamo (tra l'altro oggi ha giocato la seconda partita) ... scende il teramo e sale il forlì ... perche no??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso anch'io che può succedere di tutto, penso anche che non ci può sempre andar male !!! Cmq o sei Filippo Otelma :-) o ti tocca aspettare il 23 ! Lanciarsi in previsioni, port ....sfiga :-))

      Elimina
    2. e se fosse lui a portare sfiga??? =D

      Elimina
    3. E se invece fosse chi organizza feste in anticipo o chi scrive che 'al 99,9% siamo in Lega Pro' a portare rogna...?

      Elimina
    4. Qui non si tratta di sfiga o di rogna,ma di una grande è grave ingiustizia dovuta a personaggi corrotti...

      Elimina
  15. Vabbe dai cambiamo discorso altrimenti finiamo celebrolesi......e aprire un po argomenti sul campionato dove mister Rossi conduce la classifica e Parma pure oggi secondo me vince a solamente 2-1 a dispetto di tutta la sua tanto paventata superiorità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me a naso la squadra più forte è la nostra ... o forse è meglio chiedere a filippo .. :D

      Elimina
  16. Fino a quando qualcuno staccherà le palle ci sarà democrazia!!!! Bravo Fabbri a non mollare MAI!!! A Fabbri va tutta la mia ammirazione e le mie scuse, perché rompere le palle ai potenti, noi che siamo nessuno, solo per far rispettare ciò che dovrebbe essere ovvio al giorno d'oggi è da EROI.

    RispondiElimina
  17. bravo Alessandro ... concordo in pieno.

    RispondiElimina
  18. "Rimandiamo di una decina di giorni l'esordio in campionato. Spiace perchè il responso del campo l' anno scorso è stato chiaro: il Savona si è salvato con merito. E su questo qualcuno che magari ha presentato un ricorso dovrebbe farsi un esame di coscienza". Così parlò il " simpatico " allenatore del Savona...pensare che l'esordio lo dovrà fare in serie D, eh,eh...

    RispondiElimina

Dì la tua