mercoledì 24 febbraio 2016

Ciao Forlì



Il blog va in letargo. Mi dispiace lo so che per molti di voi è una valvola di sfogo e un passatempo irrinunciabile. Lo è stato a lungo anche per me a partire dal 12 ottobre del 2011, quattro anni e qualche tempo fa. Ma erano altri tempi: sognavo un Forlì diverso e c'erano, allora, i presupposti perché qualcosa cambiasse davvero nel destino della società. Non è successo e, parere mio, non succederà nei prossimi tempi. Questo non significa che un tifoso debba lasciare la sua squadra, lo so. Significa però che c'è una vita 'fuori' dal Forlì che è più importante del Forlì e di qualche marionetta che ivi pascola, e alla quale non intendo donare il mio fegato. Ve li lascio e prendo una salutare boccata di ossigeno. Ci vediamo domenica al Morgagni. Come sempre.  

101 commenti:

  1. Nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  2. Nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  3. Capisco, Ricky, ma (per quel che può valere) pensa a me che continuo a seguire i galletti a distanza, domenica dopo domenica, grazie a questo blog... "Fausto, ripensace!" (cit.) ;-)

    RispondiElimina
  4. Nn sarà mica dovuto a causa di quell'articolo?

    RispondiElimina
  5. Riccardo ti spingo a ripensarci. A furor di popolo DEVI lasciare in vita il blog. Te lo stiamo chiedendo in tanti

    RispondiElimina
  6. Ormai questo blog fa parte della mia vita,è la prima cosa che guardo quando accendo lo smartfone.....! Riccardo non lasciare!Poi questo è il blog dei tifosi,credo con libertà di espressione,non siamo mica in una dittatura dove non c'è la liberta'di stampa!La società centra non niente o mi sbaglio?Riccardo ripensarci visto che anche i tifosi del Parma hanno detto che il tuo e ribadisco tuo blog è bellissimo! Non farci questo è non dare peso alle critiche che hai ricevuto!Mi rivolgo a tutti i frequentatori di questo blog esortandoli a convincere Riccardo a cambiare idea.Facciamo un referendum contro la chiusura del blog,vince la maggioranza.

    RispondiElimina
  7. Sì te lo chiedo da Parma. Ti pensaci. Per favore. Grazie.

    RispondiElimina
  8. master comprendo la tua amarezza ... mi dispiace ma con questa decisione sostieni il loro attacco nei tuoi confronti ... scusami ma ti facevo più impavido ... questo per noi (compreso tu) non è uno sfogo non è un passatempo ma certificare la nostra passione nei colori biancorossi del forlì ... che non è di chi lo dirige ma di noi tifosi ... se tu hai altre ragioni per aver preso questa decisione non dico più nulla da dire ma sarebbe una strana coincidenza ... d'altronde (penso io) non mi sembra un impegno esorbitante pubblicare un articolo o due alla settimana ... un conto sarebbe chiudere un blog dove non partecipa nessuno o quasi ma il contatore non dice così per non parlare anche dei tifosi di altre squadre ... e non c'è solo tutto questo ma un affetto che si è stabilito tra noi è il miglior "master chef" che ci sia in circolazione.
    se commetti questo delitto indico un insurrezione!!

    RispondiElimina
  9. Penso di doverti solo ringraziare, per aver saputo tenere legati a questo filo tutti noi che abbiamo il cuore dipinto di biancorosso. In questi quasi cinque anni hai saputo essere obiettivo e costruttivo. La critica è stata sempre esercitata per far crescere qualcosa di cui siamo e saremo sempre innamorati, nonostante tutto. La reazione scomposta della società in questo caso ha ben evidenziato come avevi centrato ancora una volta il bersaglio. Ma qualche volta anche chi è innamorato deve saper dire cose spiacevoli per amore della verità. E questo può provocare strappi. Peccato che qualcuno non lo abbia capito. Non abbia capito di avere di fronte un giornalista che ( anche grazie al blog) ha sempre parlato e ha fatto sempre parlare del Forlì per volere bene al Forli, ha favorito l'espressione di opinioni e di idee magari contrapposte ma sempre con il desiderio di costruire. Mai di distruggere. Per potere un giorno tornare in quelle categorie che tutti noi sognamo. Se lasci, qualcuno ne sarà felice. Io non la darei vinta proprio ora, ma capisco bene un po' di amarezza e forse di stanchezza.
    Ci vediamo comunque allo stadio.

    RispondiElimina
  10. Insurrezione! Se chiudi e ti presenti al Morgagni non garantisco per la tua salute.......!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. propongo un invasione di campo tra il primo e il secondo tempo!!!

      Elimina
  11. Max Taglia da Parma,SEI UN GRANDE !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie poi divento rosso. Non voglio essere frainteso ero e resto è sarò gialloblu detto ciò del Forlì calcio mi interessa poco. Nulla toglie però che è piacevole leggervi e vi confido che la pagina di questo blog è sempre aperta nel mio telefono. Oltre ogni maglia e campanile ci mancherebbe

      Elimina
    2. E poi tifosi ognuno della propria città cosa c'è di più bello di dire no di Inter milan Juventus non me ne frega un beeeppp

      Elimina
    3. Pienamente d'accordo Max

      Elimina
  12. questo muro è l'unico che non deve crollare!

    RispondiElimina
  13. Riccardo, mi dispiace se deciderai di chiudere il blog, ma comprendo perfettamente i motivi della tua amarezza e stanchezza, che tra l'altro sono anche i miei stessi identici motivi per i quali sto seguendo meno il Forlì.

    Potresti tuttavia utilizzare una soluzione di compromesso che ti suggerisco: lasciare libero spazio ai commenti dei tifosi sul blog senza più postare i tuoi articoli e aggiornamenti (che ti portano via tempo ed energie), col blog che sarebbe del tutto lasciato in mano ai contributi degli utenti-tifosi.


    Ribadisco che sono totalmente d'accordo col tuo punto di vista sull'attuale andamento delle vicende societarie: sono sempre stato dell'idea che la società attuale non sia in grado di offrire prospettive per un futuro diverso, più ambizioso al quale la squadra della nostra città DEVE potere ambire.
    Questo non per incapacità o mancanza di volontà, ma per una banale e ovvia mancanza di risorse economiche che l'attuale proprietà non possiede e non può possedere.
    Quando ho sottolineato questi aspetti in diverse occasioni, mi sono sempre attirato critiche di disfattismo o di assenza di fede sportiva, ed il fatto che tu ora la pensi come me non è certo una consolazione per la situazione in cui versa attualmente il nostro Forlì.

    Quoto ogni frase del tuo ultimo post, ma in particolare voglio riportare i passaggi che sottoscrivo in ogni singola parola, e che potrei avere scritto anch'io di mio pugno:

    "...sognavo un Forlì diverso e c'erano, allora, i presupposti perché qualcosa cambiasse davvero nel destino della società. Non è successo e, parere mio, non succederà nei prossimi tempi."

    "...c'è una vita 'fuori' dal Forlì che è più importante del Forlì e di qualche marionetta che ivi pascola, e alla quale non intendo donare il mio fegato. Ve li lascio e prendo una salutare boccata di ossigeno."


    Chapeau Riccardo, giornalista vero e uomo libero nelle proprie idee.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima idea quella di lasciare almeno aperto lo spazio per i commenti, ci avevo pensato anch'io.
      Io ho scritto poco sul blog, lo ammetto, ma tutti i giorni lo leggevo sempre. Vivendo in pianta stabile in provincia di Milano era un modo per stare in contatto con la Romagna che ho lasciato nel 2006.
      Con i commenti aperti ognuno potrebbe esprimere sempre la propria opinione, anche se ci sarebbe una gran confusione senza un moderatore...

      Elimina
  14. Non ho piu scritto...ma ho continuato a leggere il blog! Questa settimana anche di piú. Anche a Parma il nostro G.Majo pensó ad una cosa simile. Fortunatamente ci ha ripensato, e ora stadiotardini, é il mio sito preferito. Da tifoso avversario, posso solo unirmi al resto del coro. Ripensaci!! Chiudere un blog significa tappare la voce ai tifosi del forlí che seguono questo sito! Significa non avere punti di riferimento..e credimi specie in queste categorie, averne fa la differenza! Mi auguro di poter entrare ancora qui, quest'anno e magari l'anno prossimo ancora. Ripensaci. Ciao

    RispondiElimina
  15. Ribadisco un grazie per la solidarietà e l'appoggio dei tifosi del Parma e mi associo al fatto che bisogna tifare la squadra della propria città seza pensare alla categoria. No agli squadroni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto Claudio!
      Riprendendo l'idea di Filippo che è molto valida cioè di lasciare aperto il blog io prenderei spunto da quello che è successo per il sito dei nostri fratelli forlivesi baskettari, l'ottimo fondatore Girardi da quest'anno per un suo impegno direttamente in società avrebbe dovuto mollare baracca e burattini e invece di chiudere ha proposto a quelli più vicini a lui di sostituirlo per il mantenimento del blog che sinceramente io trovo sempre validissimo anche con la nuova gestione...beh casomai Master potresti delegare qualcuno per mantenere il blog al massimo gli fornisci un po di foto per le rubriche ma i vari argomenti da trattare proposti da altro....oppure ci possiamo impegnare un po tutti se nn è difficile ognuno potrebbe creare di volta in volta e partita per partita i vari argomenti da dibattere....io un paio di tuoi sostituti li avrei anche in mente :-)

      Elimina
  16. Purtroppo il blog è l'unica mia possibilità di seguire le vicende del galletto e spero quindi in un ripensamento. Sono un foresto ma ho vissuto un po' di mesi a Forlì e mi faceva piacere venire al Morgagni quando possibile... spero (anche con meno frequenza) di poter continuare a leggere gli aggiornamenti su questo blog

    RispondiElimina
  17. Giusto,il blog NON DEVE MORIRE!Se Fantini non ci ripensa e mi dispiacerebbe un casino,Marco Righi moderatore !!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudio l'idea di Righi era fra la rosa dei miei candidati in più io formerei un duo se non un trio alla conduzione

      Elimina
  18. Cazzo Master, sono quattro giorni in Trentino e il mio primo pensiero dopo una doccia in un momento di relax è aprire il blog al quale sono legato con un cordone ombelicale!
    Leggere che molli è un colpo al cuore, la comunità del forum è vitale per tutti noi che ci sentiamo legati al galletto ogni giorno della settimana.
    Non mi permetto di entrare nel merito delle tue motivazioni, non dev'essere stata una decisione facile e la rispetto....ma pensa a tutti noi e se puoi lascia il timone o almeno la pagina aperta.
    È un dramma!...Master noi siamo gente che non molla!...unisciti al coro.

    RispondiElimina
  19. Questo non è semplicemente un blog è una piccola bellissima comunità formata da una razza in via di estinzione...i tifosi del Forlì e il panda simbolo del blog lo rappresenta benissimo.Leggerti Riccardo è un piacere come è un piacere leggere tutti i partecipanti al blog,da Marco Righi,senza peli sulla lingua ,alle disamine di Filippo!Non chiudere il blog lascialo aperto ai commenti come dice Filippo, poi quando lo riterrai più opportuno tornerai a scrivere sul nostro amato Forlì! Sei un giornalista libero e l'articolo dell'altra settimana ne è un esempio! Hai descritto in maniera precisa quella che è la reale situazione societaria, hai semplicemente svolto il tuo lavoro!Ora non so quale sia stato il motivo di questa tua scelta ma credo di poterlo immaginare abbastanza facilmente! Cmq sia noi siamo qui ad aspettarti perché questa piccola comunità di matti non può morire!Un caloroso grazie ai ragazzi di Parma per la solidarietà!

    RispondiElimina
  20. claudio e 619gar (si potrà avere un nick così cazzuto! ;-)) ..) vi ringrazio moltissimo del vostro pensiero e vi devo dire alquanto sorpreso piacevolmente .. ma penso sia prematuro prendere ogni tipo di decisione ... vanno benissimo i suggerimenti ma lascerei tempo al tempo ... il corpo è ancora caldo e potrebbe essere solo un caso cataplessia o addirittura di narcolessia.
    nel frattempo proporrei di seguire il suggerimento di filippo ... continuando a scrivere sullo spazio di questo ultimo link ... chiunque abbia voglia di scrivere un articolo da commentare lo proponga con la relativa intestazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per una volta tu e Filippo siete d'accordo.....(scherzo ovviamente)
      L'idea di scrivere un articolo da commentare è ottima!

      Elimina
  21. Ciao sono max di Parma e sono ritornato sul blog come faccio sempre dopo il passaggio del nostro (a volte scomodo) tifoNE. È l'unico blog del forli è equilibrato e siete gente simpatica. Sarebbe un peccato anche perché questo blog è una tua creatura che peraltro funziona. Tu sei tifosisisimo e come vedo di pochi o di tanti sei un riferimento. Ti fai rispettare con intelligenza. Tieni il tuo piccolo esercito e combatti...l'amore per una donna svanirà ma quello per la tua squadra del cuore indissolubilmente inesauribilmente resisterà per sempre. Cambieranno i giocatori cambieranno i presidenti ma non il vostro attaccamento al Forlì. Un grande saluto a tutti in bocca al lupo ForzaMagicoImmensoParma

    RispondiElimina
  22. mi dispiace molto molto molto molto molto molto molto.
    Mi unisco al coro : RIPENSACI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  23. Ho aperto il profilo google solo per poter partecipare al blog e ti posso garantire che le difficoltà , per me,non sono state poche.
    Grazie al blog ho incontrato molti altri appassionati che non conoscevo di persona , ho avuto modo di confrontarmi e leggere le altrui opinioni.
    Condivido solitamente i toni pacati e scherzosi ma anche seri se costruttivi ,che trovo in questo blog, divenuto oramai l'appuntamento fisso serale.
    In passato ho guardato anche in altri blog , per curiosità,ma mi è subito saltata agli occhi la differenza .
    Non è solo amor di bandiera , qui si scrive bene(molto bene) ci si confronta sempre (quasi sempre)serenamente e non manca mai un poco di umorismo .
    Posso dirti che fra quelli visitati è il migliore come partecipazione diretta,la stessa partecipazione che vorremmo la domenica al fatto sportivo , nel momento stesso in cui la pay tv sta cercando di trasformare i tifosi in telespettatori.
    Ripensaci Ricky, ricorda che hai molti tifosi (a quanto vedo anche oltre i colori sociali)
    Grazie max,parma1913,e max taglia per il vostro appoggio, non lo dimenticherò

    RispondiElimina
  24. Ancora grazie ai ragazzi di Parma.Siete una tifoseria simpatica i 30 dementi di domenica non vi rappresentano,spero di rincontrarvi presto magari in lega pro il prossimo anno.....

    RispondiElimina
  25. Se ci incontreremo l anno prossimo come ho già avuto modo di scrivere voi la piadina noi il prosciutto. Per il vino dove volete....piada parsut e continuate voi

    RispondiElimina
  26. Chissà che non nasca un gemellaggio. ....anche enogastronomico !!!!

    RispondiElimina
  27. # F A N T I N I N O N M O L L A R E

    RispondiElimina
  28. Non so esattamente quali siano le ragioni di questa decisione, e cmq massimo rispetto. Personalmente mi dispiace, per me il blog è stato un momento di informazione, di discussione, di confronto, e non ultimo la citazione e il ricordo di alcuni passaggi e momenti storici di questa, passatemi il termine, amata squadra. Al di là, di come si evolverà la situazione, io spero in un ripensamento da parte del Web Master, ringrazio tutti e sempre FORZA FORLÌ!

    RispondiElimina
  29. Mi unisco al coro di richiesta di non chiudere il blog. Anche se il master potra' dedicarvi meno tempo e attenzione, e' molto importante per tutti i tifosi del forli che sulle vicende della squadra si parli, ci si confronti, anche con toni goliardici a volte. Utile strumento di informazione schietta e vera, punto di riferimento di tutti i tifosi che magari per molti motivi non possono essere sempre allo stadio ma amano la loro squadra anche a distanza, il blog è, mi permetto di dirlo, il principale segno di vitalita' e attenzione della tifoseria. E senza tifoseria e attaccamento alla squadra, lo sappia, la societa', non vi è futuro.. Master non mollare, ripensaci! grazie

    RispondiElimina
  30. http://www.stadiotardini.it/2016/02/forli-parma-0-0-il-compendio-dei-video-emozionali-e-delle-azioni-salienti-dal-canale-youtube-del-parma-calcio-1913.html
    R.F. guarda il video di "tifosi Forlì Romagna mia ".
    Vi ho sentito bene al Morgagni, bello, in parte oggi più che mai quel coro è dedicato anche a te!
    Tu hai contribuito molto per arrivare a questo, puoi andarne fiero!
    Non mollare, o perlomeno aiuta come puoi /sai i ragazzi a tenere vivo il blog, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto belli i video del servizio sulla partita, complimenti davvero.

      Elimina
  31. Dai un segnale parla insomma. Master torni a bordo. Cazzo!!!

    RispondiElimina
  32. Sveglia forlivese. Forza non è possibile che quattro parmigiani rompino le balle per far vivere questo blog. Dai scrivete ringhiere tirate fuori gli artigli a questo galletto e obbligate a continuare. Guardate a noi non viene in tasca nulla ma il vostro orgoglio fierezza deve uscite ora. Basta non scrivo più nulla spero di aver dato il mio contributo.

    RispondiElimina
  33. Ma pensiamo per un attimo cosa ha rappresentato il blog per noi tifosi l'Estate appena trascorsa.
    Processi, speranze, sogni poi maledettamente bruciati...questo blog ci ha tenuto in vita, ci ha informati, ci ha uniti!
    Quante emozioni, quanti cancheri quest'estate...il BLOG ci ha forgiati!!!
    A quella cena in quella sera dall'esito scontato eravamo pochi non credo di sbagliare se dico che a proporla adesso caro master faresti il pieno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Andrea sacrosante parole! Io pure senza il blog sarei stato molto meno presente e informato sul nostro amato galletto

      Elimina
  34. Mi unisco anche io a coloro che propongono Marco Righi nuovo gestore del blog, in caso di dimissioni di Riccardo. Sarà un personaggio testardo, ma ha una passionaccia vera per questa squadra e la segue costantemente anche in trasferta. Quindi è giusto che sia lui l'erede, anche se rischierei di essere bannato ad ogni mio nuovo commento ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. stimo ed apprezzo Righi mi piace cme scrive ecc... ma prima di pensare al successore pensiamo a far rimanere Ricky!! FANTINI RESTA CON NOI

      Elimina
  35. Mi unisco al coro ... e mi associo a tutti perdere una preziosa voce e un covo di appassionati veri sarebbe un massacro... NON MOLLARE... non MOLLIAMO...

    RispondiElimina
  36. Righi se intendevi al mio Nick la prossima volta allo stadio ti dico per cosa sta ahahha cmq mi fu dato il numero e le lettere sono una diminuzione di me

    RispondiElimina
  37. Fantini dormici su e da domani torna tra noi più combattivo e graffiante di prima.NON MOLLARE,NON MOLLARE,NON MOLLARE !!!

    RispondiElimina
  38. il sonno è un intervallo tra una sconfitta e l'altra, sempreché non sia popolato da incubi. (arthur bloch)
    .. e il mio incubo è svegliarmi e non vedere più il blog.

    P.S.
    vi ringrazio per la stima ... ma è tutto molto prematuro ... rivoglio il nostro MASTER!

    RispondiElimina
  39. Fantini non MOLLARE!!!
    O rimani o cavo il blog dai preferiti ed al suo posto metto "linea giallorossa"!!!
    Non fare scherzi!!!
    Forza Forlì!!!
    Ciao Matteo!!!

    RispondiElimina
  40. grazie RF di aver dato voce a noi tifosi,
    spero sia una solo una pausa .....non dobbiamo avere paura di esprimere il nostro giudizio,le nostre impressioni,anche se non sono condivisibili da altri .... ma tu poi nascondere,raccontare favole ma tanto la verita viene a galla ciao ( RF )

    RispondiElimina
  41. Chi non ha capito Riky da segno di scarsa sensibilità. Che Fantini, invece, possiede in quantità industriale. Purtroppo da diverso tempo una , "casualità" piuttosto bizzarra vede uscire di scena, in qualche modo, tanti personaggi che hanno il marchio DOC biancorosso tatuato sulla pelle. Inutile stilare liste. L'identità di una squadra si coltiva tenendo ben stretto valori, purtroppo, calpestati. Questa è la conseguenza di tutto ciò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avanti di questo passo ne rimarrà soltanto uno, un uomo solo al comando, che andrebbe benissimo se fosse un novello Abramovich o un signor Barilla, oppure un signor Unieuro o un signor Dorelan: ma vuolsi il fatto che così non sia, anzi... quindi o si fa la mega-cordata coinvolgendo più persone, sponsor, soci e bandiere possibili, oppure nell'anonimato della serie D ci resteremo a lungo.

      Elimina
  42. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  43. Però decidetevi...ho sentito con le mie orecchie sia di persona che in tv quando c'è stata la "rivoluzione" a inizio estate queste parole: adesso è cambiata l'aria, si coinvolge la gente che vuol bene al Forlì, altro che procuratori, approfittatori,menefreghisti e personaggi vari, si coinvolgono di nuovo tutti quelli che son stati messi da parte piano piano e che hanno il cuore biancorosso ecc.ecc....
    Adesso cos'è è stata una finta? Una perculata? O si scopre che senza soldi le chiacchiere contano come il 2 di coppe?

    RispondiElimina
  44. Anche noi, dal fallimento Parmalat in poi abbiamo avuto varie situazioni a dir poco ambigue, amministrazione straordinaria prima, trafficanti e tragattini dopo, fino a respirare aria nuova, ma in D!
    Sul tono di Maledetta primavera :
    "che importa se, c'è una situazione strana, tanto vaaaa sempre peggio alla Reggiana, CI BASTERÀ VEDER LA MAGLIA PER CANTARE ANCORA, chissenefrega, giocherà la primavera, chissenefrega, l'importante è stare con teeee"
    Forza ragazzi, è la maglia che conta! Cazzo!

    RispondiElimina
  45. Seguo questo blog da quando la mia squadra è scesa in serie d, prima per curiosità poi è diventata una piacevole abitudine leggere gli articoli sempre ben fatti, obiettivi e completi e che mi tengono informato sulle nostre avversarie (Forlì) e anche sul campionato in generale. È un luogo dove sì può dialogare da tifosi senza estremizzare e credo sia sempre una grossa perdita quando una voce autonoma e rispettabile si mette a tacere, per volontà sua o indotta dall' alto, spero questo blog viva ancora a lungo anche se le nostre "strade" sì divideranno. Oppure che la fortuna calcistica o economica vi faccia fare il salto che meritate sicuramente come attaccamento. Per quel che vale spero R F ci ripensi. Ciao da Parma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È bello che molti tifosi di Parma scrivano queste cose!!! Riccardo davvero non buttare tutti questi anni così. Fallo per noi che da tifosi leggevamo con estremo piacere tutto quello che scrivevi..
      La passione la fanno scemare certi soggetti ma non devi mollare una "tua creatura" così.
      Una volontà più forte di ogni maldicente.

      Elimina
  46. se vi può interessare un blog tutto nuovo ce l'ho già pronto (e avrei già il primo articolo da pubblicare) ... però vorrei aspettare il possibile ripensamento del master.

    RispondiElimina
  47. Nell'eventualità di un non ritorno del master un blog ripensato ma sulla falsariga dell'altro e diretto da Marco Righi per me va bene.Voto Sì!

    RispondiElimina
  48. intanto se volete visitarlo ... e magari commentare l'articolo ... non ho le capacità di un giornalista come riccardo e neanche tutti gli agganci foto etc etc ... quindi aspettatevi un'altra storia ... termini di paragone secondo me saranno superflui perchè questo blog è un capolavoro ... farò quello che posso ... vedete voi.

    FUROREBIANCOROSSO.BLOGSPOT.COM

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E bravo Marco Righi, spirito d'iniziativa e volontà... et voilà, oggigiorno è semplice e veloce aprire nuovi spazi sul Web.

      Direi che possiamo tranquillamente travasarci tutti sul nuovo blog di Righi, la grafica è ottima ed anche il nome è azzeccato ;-)

      Elimina
    2. lo scrivo anche qui: bravo marco e in bocca al lupo. grazie ragazzi per quello che avete scritto, mi avete commosso e queste sono cose che non si dimenticano

      Elimina
    3. crepi ... grazie di cuore .... rimarrai sempre il nostro master chef preferito ... un autentico numero uno in tutto e per tutto.

      Elimina
  49. Grazie di tutto rf,la Gradinata ti ringrazia.Ciao e Forza Galletto ovunque e dovunque.

    RispondiElimina
  50. No no no io non mi rassegno Fantini torna in te e riparti alla grande! ! Cos'è questo clima di rassegnazione? ?? Svegliaaaaaaa

    RispondiElimina
  51. No no no io non mi rassegno Fantini torna in te e riparti alla grande! ! Cos'è questo clima di rassegnazione? ?? Svegliaaaaaaa

    RispondiElimina
  52. Non ci abbandonare Riccardo......!!!!

    RispondiElimina
  53. Riccardo resta con noi!! La maglia,i colori, il Forlì Calcio,vanno al di là di chi c'è in seno e attorno alla società! Il Forlì calcio sono i tifosi, gli appassionati e di fronte a tutto quello che hai subito,la soluzione non è lasciare ma raddoppiare secondo me! Fallo per chi, come noi, capisce,stima e apprezza il tuo lavoro,la tua professionalità e la tua serietà! Purtroppo quest'anno,per motivi familiari e personali, non ho potuto partecipare nel blog come facevo fino a poco tempo fa...ma grazie a te riuscivo a essere sempre informato sul Forli a 360gradi! Non darla vinta a chi vuole denigrare il tuo lavoro, e gioca con la tua (nostra) passione per questi colori...RESTA...RESTA per i colori, RESTA per noi appassionati, RESTA per chi ,come te, tiene al veramente al FORLI calcio! #FANTINIRESTACONNOI

    RispondiElimina
  54. Beh grazie di tutto allora Fantini che hai stretto in maniera granitica attorno a questo blog i vari innamorati del galletto, ognuno a modo suo e con le proprie idee ha animato grazie ai tuoi splendidi servizi( MAI BANALI O OFFENSIVI!!!) questo blog....a questo punto sono fiducioso e anche un po impaziente di partecipare al FURORE BIANCOROSSO sperando magari di ritrovarti li in collaborazione con un degno e verace successore quale Righi!

    RispondiElimina
  55. Peró ragazzi non si abbandona la barca cosí dai!! Avete aperto gia un altro sito. Secondo me per convicerlo dovevate aspettare;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qui nessuno abbandona la barca caro parmigiano scassaminchia ... riccardo è e rimane il nostro condottiero ... abbiamo aperto un altro blog su suo ssuggerimento e perchè comunque la vita continua ... non possiamo scrivere in eterno su questo link ... e comunque il master ha scritto letargo non morte ... quindi un bel di ci sarà il risveglio e noi saremo pronti a seguirlo.

      Elimina
    2. Sei sempre fine. Piuttosto che leggere le cose di un maleducato guardo la reggiana. Mamma mia che gente che c é in italia. Ma stai calmo.

      Elimina
    3. Se penso a te giuro spero finiate in terza categoria. Poi penso a tutti gli altri..qui dentro, e a tutte le persone educate e x bene! E spero possiate essere ripescati come meritate.

      Elimina
    4. Forse te dovresti farlo. Ormai sei da carte e boccia di vino e fai il fighetto. Dai..

      Elimina
    5. Caro Parma1913 nessuno abbandona la barca . Le ragioni di Ricky sono profonde e motivate. Noi lo aspettiamo comunque , lui lo sa!
      Lasciamogli tempo senza pressioni , lo aspetto allo stadio per dargli una bella pacca sulle spalle :)

      Elimina
  56. Mi associo ai ringraziamenti a Fantini...oggi abbiamo chiuso il progetto "Un Capitan Kalle per amico" nel Salone Comunale con 100 bambini...Riccardo sempre presente, persona d'altri tempi.

    RispondiElimina
  57. La differenza, tra un blog dove si leggono "notizie" ed un altro dove si riversa esclusivamente la passione dei tifosi, è gigantesca. Peccato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai perfettamente ragione ... concordo totalmente! ...
      aaah! ... grazie per il sostegno ... ;-)

      Elimina
    2. Scusa Marco ma sottolineavo un dato di fatto, ciò non toglie che leggerò il tuo, baluardo della tifoseria forlivese. Resta il fatto che dal master arrivavano veline da spogliatoio, società ecc. che credo ci mancheranno

      Elimina
    3. niente scuse ... la mia è solo ironia un pò forte ma lo è e come dovrebbe sempre essere ... il blog che ho aperto l'ho aperto come mutuo soccorso ... non sono niente di ciò che è il nostro master ... e quindi inevitabilmente il blog che non è "mio" ma di tutti quelli che come me amano i colori biancorossi del forlì ... ha un altro taglio ... e spero vivamente che si svegli quanto prima dal letargo per ricominciare a commentare i suoi bellissimi e interessantissimi articoli.

      Elimina
  58. Fantini non mollare... Lo urlero ogni domenica come ho fatto ieri. #fantininonmollare

    RispondiElimina
  59. Ho paura invece cHe voglia mollare....speriamo come ha scritto lui che sia solo per un po di tempo....d'altra parte il letargo prima o poi finisce

    RispondiElimina
  60. Grande RF nnon possiamo conoscere il futuro ma ci andiamo vicino .... vedi RIMINI penso a quest'estate che volevamo fare la lega pro con quali soldi..(con i contributi della lega per gli under),ma per fare una lega pro ci vogliono come minimo 2 milioni di euro per non arrivare ultimi il forli non ha una capacità economica non abbiamo neanche i soldi per fare un campo sintetico ,la prima squadra a Meldola tutte le altre in giro per forli e zone limitrofe perchè.? Azzerato il settore giovanile..significativo come è stata gestita..ma penso che se non arrivano i (MALTESI...) il cielo diventa come RIMINI.

    RispondiElimina
  61. Ti scrivo due righe anche se in ritardo, perché pur rispettando la tua decisione mi mancheranno i tuoi articoli, gli aggiornamenti sul Forlì calcio, sul modo di vivere e di pensare e sul come vivere una passione, soprattutto mi mancheranno le tue perle da giornalista navigato e da tifoso appassionato, al giorno d'oggi qualità rare da trovare nei giornalisti, nei tifosi e nella gente che ci circonda.

    Un saluto sincero e di stima da un tuo assiduo lettore.

    I grandi spiriti hanno sempre incontrato violenta opposizione da parte delle menti mediocri.

    Albert Einstein

    RispondiElimina
  62. 1xBet il bookmaker N.1 in Italia per le scommesse sportive online ti offre 100€ di bonus e un canale Live Streaming gratis. Iscriviti subito, per info e recensioni visita il sito web dedicato a 1XBET: www.1x2betitalia.com

    RispondiElimina

Dì la tua