venerdì 14 agosto 2015

Vince il Tolle (in amichevole)



Meglio il Tolle nell'amichevole a Cervia. La squadra di Castellani (col 9 in gran spolvero, qui tutte le foto) è sembrata più organizzata o forse era solo una questione di carichi di lavoro. Per il Forlì ha segnato il gol del vantaggio Personè. Nel primo tempo la squadra di Gadda si è mossa bene in attacco: i tre davanti partecipano alla manovra e si intendono già bene, maluccio invece la fase difensiva con i terzini spesso tagliati fuori e la coppia centrale Cola-Vesi in imbarazzo costante. Però è molto presto per i giudizi, un po' perché i ragazzi erano stanchi e probabilmente distratti, un po' perché il Forlì che vedremo in Lega Pro sarà, nel caso, diverso da questo.



Capitolo processi: Fabbri e Crocetti, presenti a Cervia, stanno sul chi va là. Un po' è scaramanzia, molta è paura per quel che può accadere in questi giorni in un paese, il nostro, che vive di compromessi. Nel complesso dell'amichevole è importato a tutti il giusto. Apprezzamenti eleganti e concordi invece per la figlia del presidente del Tolle Lorenza Visentini.

52 commenti:

  1. Che GNOCCA!!!
    Concordo su tutta la linea...noi imballati, loro più avanti probabilmente con la preparazione e credo in gran parte riconfermati, giocavano troppo a memoria già ben collaudati.

    RispondiElimina
  2. Come previsto il vento si sta alzando, purtroppo: leggete Xavier Jacobelli su Tuttosport...sarà durissima per Artico decidere una punizione severa come la retrocessione. Temo l'aggiustamento.
    Una delle perle : " una squadra che ha conquistato la serie B sul campo viene spedita in serie D..."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dubito che una formazione come il Teramo goda degli appoggi a prescindere di Tuttosport e di un direttore di fama con Xavier Jacobelli.

      Jacobelli ha semplicemente espresso il suo parere, e cioè che i metri di giudizio riservati al Catania ed al Teramo sono stati molto diversi, e che a suo avviso la punizione per gli abruzzesi è esagerata.

      Sinceramente se fossi un tifoso del Teramo, o se il Forlì fosse al posto del Teramo, la penserei allo stesso modo di Jacobelli, quindi non mi pare ci sia da scandalizzarsi per certi articoli.

      Elimina
    2. P.S. senza nulla togliere alla gravità dei fatti relativi alla partita Savona-Teramo, bisogna ammettere che il Teramo lo scorso anno ha giocato il calcio più bello del girone, e che se c'era una formazione che ho visto davvero giocare a calcio nello scorso campionato, l'unica è stata il Teramo.

      Sarei molto più contento, sportivamente parlando, se il Forlì fosse riammesso in Lega Pro al posto del Santarcangelo o del L'Aquila, che meritano la retrocessione in D molto più del Teramo come numero di partite vendute o falsate.

      Elimina
    3. Daccordo sul teramo e sulla qualita' del suo gioco nell'ultima stagione, ma, alla luce anche della conferenza stampa fatta due giorni fa dal famoso magazziniere del Santarcangelo che di fatto ha ammesso di essersi inventato tutto millattando un coinvolgimento dei giocatori ai quali ha rivolto le pubbliche scuse, chidere la retroccessione del Santarcangelo mi sembra davvero troppo. Semmai la storia insegna che anche per custodi, magazzinieri, ecc bisognera stare molto attenti ai loro comportamenti.

      Elimina
    4. come al solito non sono assolutamente d'accordo ... nella nostra società è vero che rubare una mela all'ortolano non è come rubare in casa di un terremotato anche se il gesto è identico ... ma è nello sport dove l'etica e l'onestà sono il fiore all'occhiello del sistema che il concetto di rubare è inequivocabilmente unico senza distinzioni e peso o quantità ... fregare l'avversario in un gioco è la massima espressione dell'infamia e deve essere punita con il massimo della pena sempre ... nel caso del savona e del teramo poi chi ha deciso di fregare l'avversario (in questo caso l'ascoli) e i propri tifosi sono stati proprio i massimi rappresentanti delle due squadre e addirittura (il teramo) per salire di categoria (ancora più grave che comprare una partita qualsiasi).

      per quanto riguarda il sig. xavier jacobelli (per me pessimo e paraculo giornalista) sottolinea un aspetto illusorio perchè lo ribadisco per l'ennesima volta ... poi basta cazzo!!) che il teramo non ha mai giocato in B ... anzi è virtualmente salito proprio comprando la partita decisiva ... infatti le decisioni della procura federale si basano sulla stagione 2014/15 anche perchè che io sappia la stagione 2015/16 non è ancora nemmeno programmata e non credo che artico abbia paura di svolgere il suo legittimo dovere se no avrebbe impiegato il suo tempo altrove.
      p. s. : giovanni smettila di essere paranoico ... capisco che il calcio è una passione ma rimane comunque un gioco.

      Elimina
    5. La paranoia di Giovanni è la paranoia di tutti noi. Marco dì che non sei paranoico in questi giorni che mancano a lunedì.

      Elimina
    6. riccardo non riesco ad essere paranoico ... sarà per mia natura sarà perchè ho collaborato in passato e anche ora ma raramente in uno studio legale dove la razionalità e la pragmaticità degli articoli civili e penali ti portano a rimanere sul pezzo senza possibili distrazioni ... però non vuol dire che non sia apprensivo ... ti dirò sono più che altro impaziente e fiducioso sulla conferma di ciò che è stato proposto ... poi se succederà l'inverosimile rimarrò di sasso ma me ne farò una ragione ... non morirò di certo e andrò a vedere il mio forlì ovunque sia.

      ma se dovessero cambiare radicalmente le proposte sono proprio curioso di leggere le motivazioni ... e proprio per questo non credo che succederà.

      Elimina
    7. .. dovrebbero smantellare quasi seicento pagine di intercettazioni telefoniche e sbriciolare centinaia di ore di lavoro degli inquirenti su savona - teramo ... dovrebbero sconfessare palazzi che sino ad ora non ne ha sbagliata una ... siamo seri ... è quasi matematicamente impossibile (anche se la matematica in giurisprudenza non favella) ... (forse) gli toglieranno un po di punti.

      Elimina
    8. voglio ricordare ... che palazzi sarebbe riuscito a punire anche l'inter per le telefonate del compianto facchetti ... se non fossero cadute in prescrizione.

      Elimina
    9. Scusatemi, ma da buon juventino, in questa circostanza rimprovero a Palazzi di aver tenuto nel cassetto la pratica Inter per ben quattro anni, svegliandosi quando oramai era troppo tardi e la prescrizione un fatto acquisito. Poi c'e tanta dietrogia sul suo ritardo, io mi limito a constatare che l'inter, nella circostanza, cosi come per il passaporto di Recoba, si e' salvata grazie ad interpretazioni regolamentari o prescrizioni sopraggiunte.

      Elimina
    10. Io sono dell'idea che chi sbaglia deve pagare! E secondo me, non sono troppo pesanti la punizioni inflitte al Teramo e al Savona ma troppo leggera quella data al Catania che però,va ricordato, ha collaborato con il suo presidente con la procura federale!... Chi vende e compra partite secondo me,deve essere radiato dal calcio!! Così si fa pulizia ma anche prevenzione! Poi dispiacerà per la piazza,per la gente e per la città in questione, ma tutte queste componenti dovrebbero prendersela non con la procura federale o la federazione, ma con i soggetti a capo della loro squadra del cuore che hanno compiuto tali ignobili e subdoli gesti!

      Elimina
    11. Scusatemi, ma da buon juventino, in questa circostanza rimprovero a Palazzi di aver tenuto nel cassetto la pratica Inter per ben quattro anni, svegliandosi quando oramai era troppo tardi e la prescrizione un fatto acquisito. Poi c'e tanta dietrogia sul suo ritardo, io mi limito a constatare che l'inter, nella circostanza, cosi come per il passaporto di Recoba, si e' salvata grazie ad interpretazioni regolamentari o prescrizioni sopraggiunte.

      Elimina
    12. io no ... perchè ha detto delle inesattezze ... non fu palazzi ad aver tenuto nel cassetto la pratica inter ... ma fu la procura di napoli che nel 2011 ammise di aver recuperato cd e faldoni più varie telefonate ( tra cui quelle dell'inter) e i brogliacci dimenticati nel 2006 ... palazzi anzi ha emesso a carico dell'internazionale la responsabilità diretta ad alterare i principi di terzietà, imparzialità e indipendenza del settore arbitrale, instaurati, in particolare fra i designatori arbitrali paolo bergamo e pierluigi pairetto ... ma poi a malincuore ha dovuto far cadere il tutto in prescrizione.

      gufetto non mi piacciono i pressapochismi.

      Elimina
    13. Complimenti a Marco per la precisione, avendo seguito bene la vicenda post farsopoli (la famosa l'inter non interessa) posso essere sicuro che Palazzi non ha responsabilità, anzi più di una volta ha fatto capire che non è andata a finire come doveva andare....

      Elimina
    14. Il dato di fatto oggettivo è che l'Inter si è giovata della prescrizione, frutto di ritardi, coperture politiche, scelte della Figc, ecc. Oramai è andata è non vale la pena polemizzare, certo il dato resta ed è inconfutabile. Ma ora pensiamo al presente, il mio era solo un piccolo revival , come si dice per " non dimenticare ".

      Elimina
    15. Il dato di fatto oggettivo è che l'Inter si è giovata della prescrizione, frutto di ritardi, coperture politiche, scelte della Figc, ecc. Oramai è andata è non vale la pena polemizzare, certo il dato resta ed è inconfutabile. Ma ora pensiamo al presente, il mio era solo un piccolo revival , come si dice per " non dimenticare ".

      Elimina
  3. Che ricordi a Tolle con Lorenza a bordo campo

    RispondiElimina
  4. Buone notizie dalla Pravda http://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-B/15-08-2015/catania-mano-piu-pesante-lega-pro-penalita-10-o-12-120952134312.shtml

    RispondiElimina
  5. L'ho pensato anch'io: se si bilancia in questo senso...:-)

    RispondiElimina
  6. il tutto sta prendendo la forma giusta ... branco di tremebondi che non siete altro. ;)

    RispondiElimina
  7. Hahahaha tremebondi ......stiamo arrivamdoooooo

    RispondiElimina
  8. ...però il Corriere della Sera non perde l'occasione di sottolineare che l'illecito riguarda " solo " una partita...
    :-)

    RispondiElimina
  9. Quello che volevo sottolineare col mio ultimo commento era il fatto che sul Santarcangelo e soprattutto sul L'Aquila ancora non è stata emessa nessuna pena: quando discuteranno di questi due casi, l'ultimo dei quali mi pare molto più grave di Savona-Teramo dato che il diesse, che fa parte della dirigenza, ha truccato non una, ma una infinità di partite...?

    Mi pare ingiusto che il Teramo venga sbattuto in D con 20 punti di penalità, mentre L'Aquila col suo simpatico diesse truffatore numero 1 resti del tutto impunita.

    RispondiElimina
  10. Anche Gianluca Lapadula ha voluto mandare un abbraccio a tutti i tifosi e alla città di Teramo in vista dell 'imminente retrocessione. . . . ! Era alla pagina 250 di televideo, quella sulla serie B due giorni fa .Comincia a crollare il castello!

    RispondiElimina
  11. carissimo ... de nicola devono ancora processarlo per tutto quello che ha combinato e la società calcio l'aquila essendo stato il soggetto in questione direttore sportivo sarà deferita per responsabilità oggettiva ... quindi si dovrà attendere ... per quanto riguarda il tuo pensiero sul teramo (anche se si basa su un termine di paragone) fa trapelare quanta importanza ha per te l'etica e lealtà sportiva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me l'etica e la lealtà sportiva hanno una enorme importanza: il mio ragionamento era sul paragone tra le due pene, nel senso che a mio parere L'Aquila meriterebbe una fine peggiore del Teramo.

      Spero che arrivi presto la bastonata anche per loro.

      Elimina
  12. Visto che per reati del genere io sarei per la radiazione completa (con ripartenza dalla 3a categoria) mi sembra che le richieste della procura per Teramo e Savona siano già fin troppo benevoli e che la retrocessione in D con pesanti penalizzazioni dovrebbe portare le due squadre di banditi a ringraziare per tale benevolenza !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Radiare una società facendola ripartire dalla 3° categoria sarebbe inutile e controproducente, poichè da quel momento nascerebbe di certo una nuova società ex novo che acquisterebbe un titolo sportivo per disputare categorie superiori: se non ripartisse dalla D, ripartirebbe dall'Eccellenza o dalla Promozione... ma comunque non in 3° categoria.

      Elimina
  13. ma come si fa dico io a comprare la partita con il savona a 2 giornate dalla fine....per caso il teramo aveva paura di NON vincere ?? capisco che l ultima era con l Ascoli ma mi fare siano stati degli sprovveduti per non dire di peggio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nell'ultimo mese di campionato il teramo era in fase calante mentre l'ascoli era in leggera ripresa ... nella trasferta precedente gli abruzzesi avevano addirittura perso con il prato ... se avessero pareggiato a savona sarebbero arrivati allo scontro diretto con solo due lunghezze di vantaggio sull'ascoli ... con l' orribile visione di poter perdere (a mio avviso molto probabile) il campionato proprio alla fine e sul suolo amico ... e lo deve aver pensato anche il presidente campitelli ... fine della storia.

      non esiste nello sport una motivazione che possa far giustizia solo perchè pensi sia giusto ... esiste e solo deve esistere il merito sportivo ... se frodi devi essere punito "mortalmente".

      Elimina
    2. concordo con ciò che dici Marco ma secondo me , ripeto, è stata fatta una grossa ingenuità da parte loro e per questo spero la paghino cara.
      Mi auguro tantissimo che vada tutto come speriamo perchè se penso agli errori commessi lo scorso anno mi viene la pelle d oca...purtroppo non ho la possibilità di seguire cosi spesso il Forlì in casa e fuori ma riesco comunque a collegarmi su streaming .

      Elimina
    3. concordo con ciò che dici Marco ma secondo me , ripeto, è stata fatta una grossa ingenuità da parte loro e per questo spero la paghino cara.
      Mi auguro tantissimo che vada tutto come speriamo perchè se penso agli errori commessi lo scorso anno mi viene la pelle d oca...purtroppo non ho la possibilità di seguire cosi spesso il Forlì in casa e fuori ma riesco comunque a collegarmi su streaming .

      Elimina
  14. Ingenuità....se vogliamo chiamare ingenuità comprare (e vendere) una partita che ha dato la certezza di una promozione a quel punto a fortissimo rischio, chiamiamola ingenuità, io direi che è stato un illecito grave a tutto il campionato ed è giusto che vengano retrocesse entrambe.
    Tanto per dire con un risultato non comprato avremmo potuto incontrare il Savona ai playout e chi dice che sarebbe finita come con il Bettola?
    Aggiungo che se avesse comprato una partita il Forlì la penserei alla stessa maniera...

    RispondiElimina
  15. Tutto giusto marco ma è da pirla a due giornate dalla fine con piu quattro. Per quanto riguarda noi anno scorso bettola Savona o san marino .... In maggio giugno avremmo perso contro chiunque... Purtroppo. Ma guardiamo avanti.. Notte insonne e spero sia gia da sentenza la giornata di domani....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a parer mio a Teramo sono stati dei pataca a comprarla, tanto più che erano nettamente più forti dell'Ascoli e del Savona sia come squadra che come gioco.

      Elimina
  16. Sarà da pirla, ma è proprio alle ultime giornate che si comprano le partite, il genoa qualche anno fa comprò l'ultima con un venezia già retrocesso....
    Come ha detto Marco se loro non avessero vinto fuoricasa contro un Savona impegnato e in lotta per arrivare a un buon piazzamento playout (cosa non certo facile) avrebbero rischiato la beffa di perdere la b all'ultima in casa contro l'Ascoli.....da questo punto di vista la combine non fa una grinza e si "giustifica" ampiamente...
    E poi avremmo perso contro chiunque è vero, ma nel calcio dov'è la controprova?

    RispondiElimina
  17. Senza combine sarebbero in b comunque o nella peggiore delle ipotesi i. Lega pro con un ossatura di squadra da completare x vincere il campionato. Io fossi un tifoso del Teramo andrei a prendere il presidente a calci nel culo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ma pensiamo giustamente a noi e ad evitare tutti i problemi avuti lo scorso anno...dagli allenatori in primis e dalla vicende societarie che hanno reso il clima non proprio cosi sereno durante l arco di tutta la stagione.
      Forlì è cosi : si ha sempre l impressione di vivere alla giornata, senza mai una pianificazione e certezze su cui imperniare un programma ..il forlivese ( vecchia generazione) è un lamentone e appena le cose non girano per il verso giusto sono pronti a criticare tutto e tutti ....probabilmente anche perchè non abbiamo una storicità ed una tradizione a certi livelli ( differenza del basket ad esempio).
      io sono e rimarrò sempre un positivo e mi fa sempre molto male dover dire e constatare queste cose ma mi auguro che da domani si possa finalmente aprire un nuovo ciclo e con persone che possano credere nella nostra squadra!

      Elimina
    2. a calci nel culo??? solo???? ... ma l'avete visto il soggetto??? ... sembra un personaggio uscito da un varietà degli anni '70!! ... dalle loro parti lo chiamano il nuovo berlusconi ... seeeeee ... avesse solo l'odore della furbizia del ducetto meneghino!!

      Elimina
  18. Sì sono fatti prendere dalla paura di perdere la B all'ultima giornata ma secondo me con la squadra che avevano non c'era bisogno di comprare la partita.Poi hanno trovato terreno fertile nel Savona alla disperata ricerca di soldi.Vi ricordata che a Forlì pochi giorni prima gli abbiamo dovuto addirittura prestare le maglie . . . !Cmq spero di urlare presto a squarciagola GRAZIE TERAMO E SAVONA !

    RispondiElimina
  19. Grazie palazzi... Per la seconda volta..... Ops scusa Ric.

    RispondiElimina
  20. comunque da quello che ho letto dalle parti più disparate si sta profilando la necessità di emettere le sentenze tutte insieme ... si parla di giovedì/venerdì) ... quindi anche quella di far slittare il tutto (programma e inizio campionati di una settimana o due) ... haimè ... il nostro cuore ne uscirà affaticato ma spero felice.

    RispondiElimina
  21. domenica prossima amichevole a meldola col santarcangelo??? ... a me non sembra una gran genialata incontrare in questo momento i ladruncoli para-riminesi ... in tribuna voleranno parole pesanti ... mah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì immagino già che bello qualche frecciatina ad alcuni personaggi del santarcangelo

      Elimina
  22. Questa attesa che dura tanto mi ha ormai logorato. . . !

    RispondiElimina

Dì la tua