giovedì 5 settembre 2013

Perché non criticare

Ho letto i commenti critici degli ultimi giorni. Qualcuno lo condivido, altri no. Ma non è questo il punto. Il punto secondo me è che questa stagione segna un punto di non ritorno, bisogna metterselo in testa. Se il Forlì non sale di categoria quest'anno, può anche essere che il Forlì il prossimo anno faccia fatica ad esserci di nuovo. Chiaro? Per cui non credo abbia molto senso quest'anno, ora, criticare questo per il mercato (diesse), quell'altro perché non ha dato la targa (dg), quello coi calzoni troppo alti (segretario) o quello che non sa fare lo speaker (Dall'Oro). Bisogna pensare solo a vincere sperando che la squadra corra fino alle lacrime e vinca, e finora ha vinto. Turiamoci tutti quanti il naso per qualche mese, ci state? Lo so che ci sono un mucchio di cose che non vanno, non piacciono, sono fatte storte o sono fatte da persone che non vorremmo vedere lì. Molto di quello che dite, ripeto, mi trova d'accordo. Ma non conta. Conta pochissimo perché se non si sale nella terza serie resteranno solo la polvere e le nostre chiacchiere. Andremo a vedere il Ronco. Per quel che mi riguarda qui sul blog - nel giornale ho altri doveri - farò tutto il possibile per evitare di creare zizzania. Ne avrei tante ma non le scriverò, e spero che voi capiate il perché e siate d'accordo con me. Ne va della storia di questa squadra e questi mesi, dovesse andare male magari di un pelo, potremmo rimpiangerli a lungo. Non so se sia questa la scelta giusta ma ho deciso di farla. Giornalisticamente di sicuro non lo è, ma questo è un blog fatto per i tifosi e curato da uno che tifoso lo è diventato.
Forza Forlì

16 commenti:

  1. Si Fantini ha ragione....peró cerchiamo di distinguere bene le critiche gratuite dai suggerimenti utili e sensati!" in questa maniera magari si puó crescere anche a livello di immagine e il Forli ne ha bisogno!!! Poi senza ombra di dubbio quest'anno come non mai conta vincere e su quello siamo tutti daccordo!

    RispondiElimina
  2. Come sempre grande fantini. Sono pienamente d accordo con te e come la grande maggioranza della gente del tuo fantastico blog che ama il Forlì calcio , lo ama veramente. Siamo in tanti e siamo carichi. E sopratutto è davvero l anno in cui o si fa la storia o perdonatemi si torna nella merda. Io sono fiducioso, apprezzo cangini, stimo profondamente Lorenzo, adoro bardi, e sono un fan di dall oro. Questo non significa non vedere gli errori, significa capire i sacrifici che queste persone fanno per il nostro Forlì ed il momento in cui lo stanno facendo, gli errori ci sono ma spero di vederli non commessi l anno prossimo in serie c. Remiamo, x favore, tutti dalla stessa parte, quella della squadra che amiamo in maniera viscerale. Gianluca Tosoni

    RispondiElimina
  3. D'accordo con tutti voi!! Sosteniamo la squadra per spingerla verso l'ambito traguardo... Premesso questo, le critiche fanno parte del mondo del calcio e mi pare che in questo blog ci siano (quasi) sempre state critiche costruttive e dettate dai vari momenti che attraversa la squadra!! E siccome condivido almeno l'80-90% anche delle ultime critiche (a parte lo speaker e la musica, sciocchezze...) penso che anche la società e tutto l'entourage farebbe bene ad ascoltare, prendere appunti e far tesoro di quello che vuole la gente e i tifosi quelli veri!!! Saper ascoltare e mettersi in gioco e' sempre segno di intelligenza e di sicuri miglioramenti!!
    Piuttosto una cosa e' da chiedere a tutti: sosteniamo la squadra in casa e in trasferta sempre e a prescindere dalla singola prestazione... In primavera poi quando la classifica e il campionato staranno per emettere i propri verdetti, allora si' che ci si potrà sfogare con la ragione!! Sperando che siano urla festanti e di gioia per l'obiettivo conseguito.... ANIMOOOO FORLIIIIII'!!!!!
    ALE' FURLE' 72

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungo un'altra cosa: non mi sembra nemmeno bello fare il "blog del buonismo" e del finto vogliamoci sempre bene... Non penso che la squadra e la società, se hanno operato bene, possano e debbano essere distratti, distolti e influenzati negativamente da qualche critica dei tifosi, quelli veri ripeto e ai quali bisogna sempre dire GRAZIE!!
      Detto questo, un po' di toni bassi per un certo periodo sono sempre apprezzabili...
      ALE' FURLE' 72

      Elimina
  4. Dopo aver letto Fantini avrei voluto commentare più o meno quello che ho letto sopra da alè furlè, che condivido pienamente.
    Spesso le critiche, se fatte per amore e non per creare danni, sono le migliori consigliere per crescere, e sicuramente al Forlì c'è da crescere.
    Io non sono addentro alle più o meno segrete cose del Forlì e quindi non conosco tutto ciò cui si fa riferimento, anche se posso immaginarlo, ma io faccio il tifoso, a volte critico ma tifoso.
    Chiaramente (e comprensibilmente) Fantini non vuole esporsi anche se sa e si capisce che dal suo punto di vista e posizione ha ragione per vari motivi, in primis quello del quieto vivere....però far finta che tutto va bene se un problema è lampante non credo sia la cosa giusta. Parlo in generale, non mi riferisco a nulla in particolare.
    Per esempio, chi sa quando saranno distribuiti gli abbonamenti??
    Si va a sorte?? Basta dire abbonato al cancello??
    E poi se il problema è la vita o la morte (non lo sapevo...) perchè non si scoprono le carte e si provano a battere tutte le strade possibili e immaginabili per non lasciare niente di intentato?
    La Fulgorlibertas è allo sbando economico e fa la questua col cappello, non dico di copiare (mai al mondo) ma far sapere a tutti che si è all'anno X e far di tutto per rimanere nel calcio professionistico costruendo qualcosa di buono sarebbe cosa da fare ai quattro venti....qua sembra di essere quasi dei carbonari.
    Forza Forlì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo Mauro!! Anch'io condivido spesso quello che scrivi... Dovreste vedere che razza di robe scrivono nei blog dei tifosi di serie A!!! E siamo in serie A appunto.... (Fiorentina, Lazio, Roma, provare per credere).
      Creo uno slogan ad hoc: LA CRITICA DURA SI SUPERA LOTTANDO IN CAMPO SENZA PAURA!!! Vaaaamoooos!!!
      ALE' FURLE' 72

      Elimina
  5. massimo cortini5 settembre 2013 21:52

    D'accordo Riccardo, e d'accordo anche con gli altri.
    Trovo giustissimo quello che hai detto "per alcuni mesi turiamoci il naso e remiamo dalla stessa parte", ciò però non significa dire sempre signorsì, o far finta di niente, o negare l'evidenza.
    A parte qualche battuta/intervento - qui sul blog - non ho mai letto critiche assurde o campate per aria o maleducate.
    L'ottimo sarebbe incitare sempre per 95 minuti la squadra, a prescindere dal gioco o dal risultato, ma forse pretendo troppo, pretendo una cultura calcistica che Forlì/noi non ha/abbiamo.

    Sono sempre più convinto che ci servirebbe una punta centrale, brava e massimo 26ienne, è la mia idea, non penso di offendere Cangini (che stimo molto).
    Abbiamo la fortuna che hai creato questo blog dove poter parlare della nostra squadra ed è impensabile trovare tutti d'accordo su tutto.
    Scusate la lunghezza e le ripetizioni di cose già dette.

    carichi per domenica !!!! Dobbiamo portare a casa i 3 punti !!!!!!

    p.s.:
    stasera sono andato a fare l'abbonamento per me medesimo + moglie.
    Ad oggi staccati poco più di 200 abbonamenti !!
    Mi sembrano pochi !!!!!!! ...... a proposito di cultura calcistica .......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tema che giustamente pone Fantini non è ovviamente l'eliminazione di ogni possibile critica, ma il fatto che le critiche fini a se stesse e spesso senza fondamento e costrutto non portano alcun contributo alla causa in un anno decisivo perché possono solo creare sfiducia e essere dannose e controproducenti. A chi giova criticare il segretario? è vero l'appunto sulle tessere ma sinceramente, avendo pagato 200 euro, penso che domenica riuscirò a entrare allo stadio... Che senso ha giudicare Cangini - che finora ha fatto le nozze coi fichi secchi - come un incapace? Che diritto abbiamo noi di pretendere che i soci, in un periodo come questo, si svenino per il Forlì calcio? anche perché parliamo di una società che, con tutti i suoi limiti, finora ha costruito tutto quello che ha costruito senza sbagliare praticamente un anno. È ovvio che possiamo continuare a suggerire l'acquisto di un vice Bernacci, ma che senso ha dire sin da agosto che Bernacci non giocherà una sola partita? se qualcuno sa qualcosa che non sappiamo, lo dica... Quindi d'accordissimo con Fantini, Tosoni e gli altri e sempre FORZA FORLÌ!!! Gianluca

      Elimina
  6. Quando saranno pronti gli abbonamenti ? Per la prima in casa penso sia impossibile averlo...tocchera' entrata con la copia in carta carboncino...

    RispondiElimina
  7. per entrare portatevi la copia del pagamento dell'abbonamento! non abbiate fretta che arrivano le tessere!! tranquilli tanto hanno l'elenco delle persone che hanno sottoscritto un abbonamento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa mattina in sede mi hanno detto che le tessere dovrebbero arrivare entro domani (venerdi) e, quindi, dovrebbero essere disponibili almeno da sabato mattina. Questo mi è stato detto telefonicamente

      Elimina
    2. Confermo!! Oggi pomeriggio sono passato di persona presso la sede del Forlì, in quanto appunto nessun avviso e' mai stato dato finora... Il segretario ha detto che venerdì/sabato mattina sicuramente arrivano le tessere!! Per fortuna che esiste il blog e ce lo comunichiamo tra noi.... anche così aiutiamo la società!!! O no???
      ALE' FURLE' 72

      Elimina
  8. caro Fantini scrivi così "" Ne avrei tante ma non le scriverò, e spero che voi capiate il perché e siate d'accordo con me "".
    Mi dispiace tantissimo e condivido in minima parte.
    Chi è al corrente di quello che succede nella realtà (non fantasie) è giusto che le metta a conoscenza di tutti. Poi ognuno con la propria testa si farà un idea delle cose e delle persone.
    Ho elogiato Cangini-Società tutte le volte che hanno fatto operazioni che condividevo (pressoche quasi sempre) e ho criticato (civilmente) quando non ero d'accordo. Non ero e non sono d'accordo sull'acquisto di bernacci, quando mi avrà fatto ricredere con il sudore e con l'impegno cambierò idea.
    Non credo che esprimere il proprio parere significhi mettere zizzania.
    Riccardo, Ti ringrazio per aver creato questo spazio a disposizione dei tifosi del galletto.

    RispondiElimina
  9. sapete se oggi c'è allenamento e a che ora?
    grazie

    RispondiElimina
  10. Si sempre c'è allenamento...alle 3

    RispondiElimina

Dì la tua