lunedì 1 febbraio 2016

Santarcangelo 6 tutti noi



-6 alla società gialloblù nostra vicina (e -13 all'Aquila). Glieli avessero dati anno scorso seguendo il regolare principio dell'afflittivà, sarebbero andati ai play out visto che chiusero il campionato a +1 sul Forlì. Così invece chissà, se i punti saranno afflittivi in questa stagioni. Ridicoli.



Poi il Santarcangelo farà appello, gliene leveranno qualcuno a fine primavera e bla bla bla. Inutile stare qui ad ammorbarci l'un l'altro: merde sono, in Federazione, e merde resteranno a prescindere dai nostri giramenti di bile.

Il Forlì è (Crocetti) 'parecchio arrabbiato'. Dagli torto.

31 commenti:

  1. Mi viene da vomitare. Poi ci si domanda perchè la gente viene meno allo stadio.

    RispondiElimina
  2. Bravo Riccardo :Merde siete e merde resterete!!!
    Squalifiche a giocatori si sa niente????

    RispondiElimina
  3. Tutti assolti !!! MERDE MERDE MERDE!

    RispondiElimina
  4. In fondo bastava comprare le partite e la salvezza era nostra !!!! Invece di sbroccare x tribunali ecc.....

    RispondiElimina
  5. Come assolti????Se Aquila e Santarcangelo sono state penalizzate per responsabilità oggettiva ne consegue che dei loro tesserati hanno alterato i risultati o no??!!Comunque non mi sorprendo più di niente!Catania giustamente retrocesso per frode sportiva ,Pulvirenti ha ammesso di aver "comprato"svariate partite... se uno compra qualcuno vende...morale della storia oltre al Catania retrocesso d'ufficio quante squalifiche o penalizzazioni sono state inflitte???ZERO

    RispondiElimina
  6. E' uno dei motivi per cui, dopo 18 anni di FIGC, ho lasciato...e non sapete con quanta tristezza. Ora però giro a testa alta e soprattutto rappresento me stesso e non una federazione che non mi appartiene più nel profondo. Marco Susanna

    RispondiElimina
  7. Ma non dovevano avere -12 il Santarcangelo e -32 il L'Aquila? Ah,ho capito,continuano gli sconti,i saldi al 100% !Alla fine strette di mano,condono totale e gli encomi per aver vinto il concorso "Ruba con classe"!

    RispondiElimina
  8. Bisognerebbe che le società un tantino oneste e stanche di stare in questa fogna a cielo aperto uscissero, dalla Figc e dalla Lega calcio e fondassero per conto loro nuovi organi e nuovi campionati per mandare al diavolo quei ladri,pezzi di merda come Tavecchio, Lotito, Mambelli e compagni di merende.....!

    RispondiElimina
  9. Che schifo il calcio moderno.. Il messaggio che stanno mandando è chiaro: RUBA E COMPRA LE PARTITE!!! PER IL RESTO FREGACAZZI

    RispondiElimina
  10. Che schifo!!!
    Orgoglioso di tifare per i nostri colori!!!

    RispondiElimina
  11. Sul Sito ufficiale è scritto che con la Clodiense si gioca Sabato...non riporta motivazioni, parla di accordo tra le Società.

    RispondiElimina
  12. Sì Andrea chiesto da noi x avere un giorno in più per preparare match con alto vicentino. X quella chiesto posticipo alle 18.30 si sa nulla???

    RispondiElimina
  13. che schifo..tocca iniziare a comprare le partite...tanto al massimo parti l'anno dopo da -2 -3 (xk gliene le amo altri sicuro poi),cosa vuoi che sia..

    RispondiElimina
  14. in legapro carrarese fallita ... l'hanno salvata l'anno scorso perchè c'era buffon ed ora rischia addirittura di non terminare il campionato ... ditemi a che torneo abbiamo partecipato la scorsa stagione ... una autentica vergogna.

    RispondiElimina
  15. Davvero marco... uno schifo assoluto. Falsato in tutto e per tutto

    RispondiElimina
  16. Copio e incollo un articolo preso dal sito 'Forlì basket' che condivido in toto, riguardante la sorte dell'ex attaccante Guidone del Santarcangelo:


    "Le mille velocità della giustizia:

    Marco Guidone, 29 anni, calciatore del Santarcangelo, prelevato alle 4,30 di notte da casa davanti alla famiglia, come fosse il peggiore dei malavitosi. Diciotto giorni di carcere (diciotto !!!) per un sospetto o per millantate chiacchiere e poi prosciolto. Stupratori, pedofili, ladri, mafiosi, gente che uccide guidando ubriaca o drogata, truffatori veri, promotori finanziari che rubano e mettono con il culo a terra famiglie, poliziotti o carabinieri collusi con la malavita, ZERO giorni di carcere.

    Succede tutti i giorni in questo paese. Ma fa schifo. "

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordiamoci anche delle enormi storture della giustizia ordinaria che hanno riguardato persone in carne e ossa, e non solo quelle della giustizia sportiva.

      Elimina
    2. in questo nazione esiste l'impunità ... per chiunque più che altro ... poi ci sono le sproporzioni e le stonature di condanna in base ai reati commessi ... siamo il primo paese latino-americano d'europa.

      il sig. guidone doveva essere punito secondo la giustizia sportiva e penale per ciò che aveva commesso ... poi è stato assolto per il fatto che non avesse nessun precedente ma soprattutto per il malaffare e la corruzione che impera in questo bel paese.

      Elimina
  17. Infatti dovevano mettere in galera Tavecchio,Lotito,il presidente del Teramo e del Savona e vari compagni di merende!!!

    RispondiElimina
  18. Nel Santarcangelo è stato condannato solo il magazziniere. Diciamo che tutti gli scommettitori erano coglioni, talmente coglioni da mettere decine di migliaia di euro in mano a un tizio senza nessuna verifica, nessuna certezza, così, solo perché gli stava simpatico. Questo è il quadro conclusivo, poi ognuno ci immagina sopra tutto quello che vuole e la verità ultima, come sempre, sta nella credibilità che le persone si sono costruita negli anni.

    RispondiElimina
  19. Ognuno può avere le sue idee, ma 18 giorni di galera in Italia non li fanno neppure i topi d'appartamento o chi commette reati ben più gravi di truccare una o più partite di calcio.

    La giustizia sportiva non deve avere alcuna pietà ed essere sommaria e rapida in casi come questo; ma la giustizia ordinaria italiana NON può mettere in galera una persona per motivi simili.

    RispondiElimina
  20. La Procura Federale non fa ricorso contro il proscioglimento dei calciatori, ammettendo di fatto di avere sbagliato ad accusarli, trattandosi di millanteria del magazziniere. Ma ora chi risarcirà i ragazzi dei giorni di carcere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbero chiedere un po' di soldi al Forlì in effetti

      Elimina
    2. Al di là della battuta ( che ci sta ') il problema resta serio, con una giustizia sportiva e penale che deve essere seria, giusta e veloce ma non sommaria.

      Elimina

Dì la tua