giovedì 10 dicembre 2015

Una cosa che scrisse Kalle, 7 anni fa


Non riguarda il Forlì nello specifico - era l'ìntro ad un'indagine sugli imprenditori - ma è ancora attualissima e sarebbe un ottimo punto di partenza sul quale edificare il futuro del Forlì. L'unico possibile, probabilmente (si lo so Kalle che era una corrispondenza privata, ma hai già il campionato in tasca con un Adem così, per cui passamela).

13 commenti:

  1. alberto calderoni il "nostro capitano" ... mostra come sempre una sensibilità e un acume non comuni sia per quello che esprime sia per quello che fa ... perchè una persona che dalle parole passa ai fatti fattore ancora più raro soprattutto al giorno d'oggi ... mi permetto solo di aggiungere al sua disamina ... che prima di tutto per un cambiamento a questo punto quasi radicale ... ci deve essere una rivoluzione introspettiva a livello individuale ... la coscienza prima di ogni altra cosa ... e basterebbe poco ... semplicemente applicare quel poco di intelligenza che abbiamo a quello che questo pianeta sotto ogni forma ci mostra ... la bellezza l'amore e il rispetto.
    GRANDE CAPITANO ... COME SEMPRE

    P.S. ... per il master "bravo" oramai è superfluo. ;-)

    RispondiElimina
  2. Mi dicono che abbiamo preso l'attaccante ex Rimini Spinosa, sono fuori non riesco a verificare. Quindi parte qualcuno davanti? Lunedì vediamo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. speriamo che non parta nessuno ... forse si sono resi conto che in effetti nocciolini la davanti è un po solo ... sperando poi che non abbia mai infortuni

      Elimina
  3. Ma é vero che il rimini rischia di ri-fallire???

    RispondiElimina
  4. Diciamo che il Rimini non è in una bella situazione. ..poi vedremo

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Egoisticamente per voi sarebbe tanta roba. Il fallimento non si augura a nessuno ma......

    RispondiElimina
  7. Il fallimento non si augura a nessuno ovvio....anche perché il campanilismo senza un avversario da affrontare non esisterebbe. Voglio dire so che voi odiate Reggio...ma è più bello veder fallire un avversario o vedere il derby contro gli odiati cugini? Io personalmente vorrei vedere un bel derby per sbeffeggiare i miei rivali. Più io parlo x me

    RispondiElimina
  8. Ma assolutamente! Infatti sono il primo a dire che non si augura a nessuno. Io non vorrei vederli fallire..preferirei vincere sul campo:) e su questo punto penso che in molti la pensino come noi. Era solo mera curiositá, dato che in un intervista il nostro vice Cacioli ha detto che il rimini se la sta passando male, chiedevo giusto conferme.

    RispondiElimina
  9. L'unico fallimento che mi auguro è quello del Cesena calcio, che non è mai fallito in tutta la sua storia sportiva: sarei curioso di verificare quanti di quei 'tifosi' cesenati provenienti da tutte le altre città romagnole rimarrebbero fedeli alla causa anche in un Cesena che ripartisse dalla serie D.

    Alle altre società romagnole non auguro nessun fallimento, anche perchè sarebbe sparare contro la croce rossa, dato che sia Rimini che Ravenna sono reduci da ripetuti fallimenti nella loro storia sportiva (due fallimenti il Rimini e ben tre fallimenti il Ravenna, due dei quali in due anni di seguito nel 2011 e nel 2012... credo sia un record).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi associo all'augurio rivolto alla squadra del paese di campagna...

      Elimina

Dì la tua