martedì 16 aprile 2013

Bye bye Micio



Distrazione di primo grado al muscolo della coscia. Una settimana di stop assoluto, un paio per rimettersi in riga. Contando che il campionato finisce il 12 maggio direi che la stagione 2012-'13 del Micio va in archivio.

Voto 6,5: benissimo fino a ottobre, poi l'infortunio al ginocchio con la Pro Patria. Da quando è tornato non era più lui: un gol al Rimini il 20 febbraio, lo scatto costato l'espulsione a Grauso in Forlì-Monza. Fine. Di sicuro Melandri sarà un titolare del Forlì anche la prossima stagione. Quello visto fino a ottobre faceva impazzire le difese.

10 commenti:

  1. io direi 6 come i gol che ha fatto un po' pochini

    RispondiElimina
  2. sono d'accordo con Fantini (gli darei anche 7 meno).
    Deve essere uno dei pochissimi ad essere confermato e si deve curare per bene da qui a luglio, senza rischiare niente di niente.

    Con Mela, confermerei Ginestra,Sozzi,Eva,Sampa,Arrigoni,Vesi,Sabato, Mordo?? , e credo nient'altro.
    E' chiaro che poi ci vorrebbero 3 big (veri big!) per la categoria (uno per ruolo) e 7-8 ragazzi di prospettiva (come erano quest'anno Ingegneri,Arrigoni,ecc).

    Facile a dirsi, ma in pratica ?
    li abbiamo i soldi per confermare alcuni di quest'anno + acquistare 3 top-player di categoria + un buon allenatore esperto ?

    SEMPRE FORZA FORLI' !!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SE non ci sono le risorse economiche per confermare quelli che hai citato possiamo anche rinunciare al prossimo campionato di seconda divisione e iscriverci direttamente a quello di serie D.
      Saluti Carlo.

      Elimina
    2. sei sempre esagerato !
      .... mi sono spiegato male. Intendevo se avevamo i soldi per attuare il mio "piano" nel suo complesso:
      3 giocatori forti esperti per la serie C + allenatore esperto + confermare gli 8-9 che ho scritto + 7-8 ragazzi di prospettiva.

      Elimina
  3. Spero che a Melandri gli venga affiancato un attaccante fisicamente prestante capace di giocare e farsi largo dentro l'area, per segnare bisogna farsi rispettare ed essere pericolosi dentro i sedici metri, solo a queste condizioni anche lui darà il meglio di se.
    Saluti Carlo.

    RispondiElimina
  4. No, al momento non ci sono i soldi per confermare 8-9 'vecchi' e aggiungere tre veterani di C. In tutto credo che in rosa conteremo 7-8 vecchi, non di più. Tra questi magari sì, due-tre di valore superiore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora il nostro destino è già segnato! E c'era chi sperava in play-off e promozione già quest'anno..la dimensione di questa società è la serie D,non illudiamoci ulteriormente!

      Elimina
    2. E' chiaro che a queste condizioni non può esserci un futuro nei professionisti.
      Saluti Carlo.

      Elimina
  5. massimo cortini17 aprile 2013 22:08

    al contrario della stagione in corso, preferirei per il futuro una rosa più ristretta ma qualche giocatore di categoria in più.
    Poi in caso di emergenza attingiamo dal settore giovanile.
    A parte le difficoltà del momento, delle aziende, ecc ecc , mi fido del direttore Cangini; confido possa scovare qualche giovane di valore, sul tipo di Ingegneri di quest'anno.
    FORZA FORLI' !!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Dì la tua