mercoledì 13 marzo 2013

Cosa c'è di oggettivo



1) Diesse, allenatore e squadra stanno disputando un campionato al di sopra delle aspettative. Non è un'opinione, è un dato oggettivo: pochissimi calciatori del Forlì avevano mai giocato tra i professionisti, quasi nessuno a livelli d'alta classifica. Quasi tutti hanno una lunga carriera alle spalle in campionati dilettantistici e i loro ingaggi contenuti ne sono la conseguenza. Compresi diesse e allenatore.

2) A proposito di allenatore. Bardi ha certamente qualche difetto e commette degli errori, altrimenti a 51 anni non sarebbe in C2. Ma il livello di gioco cui ha portato il Forlì è alto. Tra i più alti del girone nonostante, vedi sopra, una rosa a livello di quelle che lottano per salvarsi.

3) Se la società voleva davvero qualificarsi ai playoff avrebbe dovuto comprare due giocatori importanti a gennaio: un centravanti di peso e un difensore. Non l'ha fatto scegliendo il low profile, ora niente musi lunghi (oggi dopo la partita ne ho visti un paio preoccupanti) se la squadra fatica a battere il Renate o addirittura perde. Sta nelle cose, è normale così. Non raccontiamoci balle.

4) Ultima cosa: l'eccellente campionato in corso ha portato il Forlì a salvarsi con tre mesi d'anticipo. La prossima stagione in seconda Divisione retrocederanno 9 squadre. Al momento il Forlì avrebbe due punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Così, per dare l'idea di quanto sarà tutto maledettamente complicato. E di quanto sarebbe stato lungimirante investire a gennaio, provarci (davvero, non a parole).

18 commenti:

  1. Temo che nella prossima stagione ci saranno non poche difficoltà nel trattenere i pezzi migliori e aggiungere professionisti di qualità per rinforzare la squadra in vista di un campionato nel quale la continuità dei risultati sarà determinante.
    Se poi il signor Bardi non dovesse rimanere sarebbe un problema in più dovendo rivoluzionare rosa e modulo di gioco, il nostro destino sarebbe pressochè segnato, la società prima si affretta a confermare i giocatori migliori meglio è, poi all'allenatore si dovranno dare delle garanzie di rinforzare veramente la rosa.
    Con il prossimo campionato si conclude il cilclo con una scommessa, o nel vero calcio professionistico o si ritorna nei dilettanti, le scommesse si vincono o si perdono non ci sono mezze misure, poche chiacchere e pedalare.
    Saluti Carlo.

    RispondiElimina
  2. cavoli sbaglio o il Forlì non segna da tre partite?
    Oggi in tribuna è stato zittito un vecchio maleducato che ha preso Ferri come causa di un primo tempo giocato 9 contro 11... Confermo che certi idioti dovrebbero avere la museruola in stadio visto che lasciano partire accuse contro il primo cognome che ricordano. Il bello che sto vecchio ribadiva che "ho pagato e dico quello che mi pare" e poi con maleducazione si rivolgeva ad una Signora che aveva reagito alle accuse su Ferri dicendole di tacere e di starsene a casa se non regge a certi commenti. Ecco chi c'è sugli spalti da noi! Gente perlopiu' anziani che pensano di capire di calcio ma soprattutto di sentenziare su ragazzi che a vedere di tutti ci mettono l'anima. Statevene a casa voi ribambiti.

    Filippo Forlì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il vecchio (e prima o poi se abbiamo fortuna di campare ci invecchiamo tutti...) sarà stato maleducato quanto vuoi ma obiettivamente Ferri non è all'altezza di certi livelli!! Non è mica colpa sua.... ma Bardi ha sbagliato nel metterlo titolare in una partita così importante e delicata!!! Si rischia solo di 'bruciarlo' e basta!! Era anche reduce da una lunga assenza per infortunio..... Boh??? Scelta incomprensibile!!!

      Elimina
  3. HABEMUS IRAM!!!! Che rabbia... ancora non prendo sonno!! Io sono un sostenitore di Bardi da sempre ma stavolta abbiamo regalato almeno un tempo agli avversari!! Melandri giocava a centrocampo distante dalla porta perché Ferri (volonteroso finché si vuole ma scarso) stazionava al centro dell'attacco... E già la scelta di far giocare Ferri dall'inizio in uno spareggio play off non ci sta!! Inoltre l'aver fatto uno strano turn over (Sampa in panca) anziché tirare a vincere con la formazione migliore lascia molti dubbi.... Prima vinci e schiera la miglior formazione e poi farai il turn over la domenica dopo, cavolo!!!!
    Non tutto è perduto: domenica ultimo treno, o vinci o addio sogno play off!!! E poi sarà bene che facciamo qualche altro punto per la salvezza matematica: non si sa mai....

    RispondiElimina
  4. mi spiace ma stavolta Bardi non l'ho capito per niente.
    Nella settimana decisiva e fondamentale dell'anno fa tournover massiccio. mah.....
    Addirittura inconcepibile far giocare ferri dal 1°minuto e follia allo stato puro non cambiarlo dopo 30 minuti dove aveva dimostrato di giocare per gli altri (poveretto è molto scarso, il 1°tempo eravamo 10 contro 12 !!!); abbiamo regalato 1 uomo e il 1°tempo al renate, che non ne aveva bisogno di regali !
    Sampa ? Sozzi ? Filippi ? Oggiano ? tutti in panchina !
    Pazzesco !

    RispondiElimina
  5. ma che cazzo vi disperate,mancano 8 giornate alla fine dobbiamo affrontare castiglione,monza bassano in casa e venezia fuori...la sfida play off è ancora aperta e poi cosa vi lamentate sempre,a 11 giornate dalla fine siamo gia salvi...vi ricordate che siamo una neo promossa??????ma che cazzo rompete i coglioni al mister e ai ragazzi...è ora di smetterla,o si è tutti uniti e si lotta insieme oppure state a casa,le critiche ora come ora sono parole al vento...domenica mi aspetto un Morgagni da bolgia i ragazzi hanno dimostrato di essere da C2 ma noi tifosi?????i soliti criticoni e ignoranti...claudio club calderoni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una parola, due insulti e parolacce.... Inizia anche tu a dare il buon esempio!! Stiamo uniti e cerchiamo di lottare fino alla fine e solo allora tireremo le somme!!! Rispetto per tutti: squadra, allenatore e tifosi!!!
      Grazie....

      Elimina
    2. Grande Claudio purtroppo la gente non e' mai contenta.Invece di rompere sempre i Coglioni stai a casa!!!!!! Andrea club Calderoni

      Elimina
    3. Se si stanno a casa tutti quelli che volete voi poi non ci lamentiamo se il Cesena o il basket hanno sempre il triplo del nostro pubblico!!! Se si gioca bene la gente applaude, se si gioca male e uno o più giocatori non sono all'altezza si fischia e si critica.... Ragazzi questo e' il tifo da che mondo e' mondo!!! Se no mettiamo sugli spalti qualche persona che comanda e dirige gli applausi tipo regime comunista della Corea del Nord... Gli insulti per partito preso non vanno bene, le critiche sono tipiche degli spettatori che seguono sport!! Proprio Forlì deve fare eccezione??? Vala' vala' che a Forlì come ambiente si sta magari bene!!! Ce ne fossero di realtà così!!!

      Elimina
    4. Sono d'accordo a metà con Claudio: è vero che dobbiamo essere molto contenti e soddisfatti della squadra, ma non si possono criticare tifosi che nonostante prezzi e crisi economica sono più di 1000 tutte le partite comprese quelle dei mercoledì e che giustqamente sognano sempre qualcosa di più per evitare che mister e giocatori si accontentino. Il sogno è la materia di cui è fatto il calcio

      Elimina
  6. DOBBIAMO TENERE ASSOLUTAMENTE GINESTRA... VOCI INSISTENTI LO DANNO AD UN CLUB DI SERIE B!!!! Giorgio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma se ha un contratto di 2 anni col Forlí??????

      Elimina
  7. Bhe quoto con Claudio,siamo una neopromossa.
    Parlando di pubblico non so la tribuna in quanto io ero in gradinata a prendermi l'acqua ma noi abbiamo sempre applaudito la squadra dopo ogni partita.
    Davide

    RispondiElimina
  8. Purtroppo in tribuna ci sono delle persone che iniziano dall'inizio alla fine ad insultare i giocatori del Forlì. Loro dicono che pagano il biglietto e possono dire quello che gli pare, ma anch'io pago il biglietto e non mi piace vedere un giocatore della mia squadra il quale viene offese quotidinamente. Visto che mi risulta che queste persone sono poche, non è il caso di dirgli qualcosa, perchè alla lunga la storia stanca. Siamo una società seria, che fa degli sforzi enormi senza buttare tutto alle ortiche e tutte le domeniche dobbiamo trovare questi sapintoni che chiedono giocatori costosi e criticano i nostri. E' ora di dire BASTA!!!!

    RispondiElimina
  9. massimo cortini14 marzo 2013 21:15

    ieri sera ero amareggiato e deluso, poi sbollita la rabbia ha ragione in pieno Fantini. A fine febbraio eravamo praticamente salvi, obiettivamente la nostra rosa non è da primi 7-8 posti, mancano almeno 2-3 giocatori di "peso" e di assoluto valore per la categoria. Quindi dobbiamo essere riconoscenti a tutti per l'ennesima annata straordinaria !!!
    Detto questo continuo a non capire le scelte di Bardi di ieri.
    Ferri dall'inizio e tenuto in campo per quasi 60 minuti. Sarà stato in giornata-no, oppure non è in forma, di sicuro ci ha dato pochissimo, per non dire niente, ed inoltre ha fatto sfiancare Melandri sulla fascia.
    Inoltre Sampa in panchina. E poi Sozzi,Oggiano. boh. ..... Stavolta Bardi non l'ho proprio capito. Ieri avrei schierato tutti i migliori e al turnover avrei pensato domenica prossima ........... va bè, probabilmente avremmo perso ugualmente ....... poi è lui che li vede tutta la settimana ........

    Adesso datemi pure del matto o anche peggio.
    Se fra castiglione e trasferta a santarcangelo non facciamo 6 punti il sogno playoff è svanito veramente e definitivamente.
    In questo caso, per le partite successive farei giocare 6-7 "under" per 90 minuti in pianta stabile (penso a Berga, Fonte, Campana, Filippi, Sampa, Renzi, tutti i difensori) con il duplice scopo di testarne le possibilità e valore e soprattutto per "fare cassa" con i contributi della lega, cercando di accumulare un tesoretto per l'anno prossimo.
    Cosa ne pensate ?
    Forza Forlì !!!!!!!



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pienamente ragione!!

      Elimina
    2. Penso che una società che voglia fare del calcio professionistico queste speculazioni con giocatori che una volta esaurito lo status di under torneranno nei dilettanti sono completamente fuori luogo.
      Se per il futuro ci sono le risorse per rafforzare la squadra con dei giocatori di categoria bene altrimenti si tornerà in serie D, dovè il problema ? non riuscire a guardare in faccia alla realtà ?
      Saluti Carlo.

      Elimina
  10. Stai a vedere che adesso è il 19 enne Ferri il problema!!! E poi ancora col fatto che l'acqua è deleterio al gioco del forlì...stranamente ha avuto l'occasione il forlì proprio mentre pioveva. Non oso immaginare se fosse stato Buonaventura o Ferri a prendere quel palo... comunque mezza tribuna ha applaudito quando è uscito. Con ferri a centro area si doveva crossare dal fondo non dalla mediana. Il buon Ferri ha fatto anche dei buoni ponti in area e soprattutto ci ha messo l'anima.
    Sta a noi isolare chi insulta i nostri giocatori.
    Chi era il guardalinee lato tribuna? Non è la prima volta che lo mandano: è scioccante.
    Forlì-Castiglione 3-1 è scritto :)))

    Filippo Forlì

    RispondiElimina

Dì la tua