domenica 4 novembre 2012

Problemi di testa



2-1 Castiglione, entrambi i gol realizzati con la capoccia: prima Talato e poi, dopo il pari istantaneo di Petrascu, a segno Ferrari.

E' la seconda sconfitta stagionale, la prima in trasferta. Il Savona passa a 5' dalla fine sul Bellaria: i liguri in testa a 23, dietro c'è la sorpresona Castiglione a 21. Pari della Renate (va a 19) sul campo del Casale, il Santarcangelo si fa raggiungere dal Rimini all'ultimo minuto e domenica viene al Morgagni.

Il Forlì è quarto a cinque punti dal primo posto, ma non vince da tre partite.

8 commenti:

  1. Non mi piace commentare ciò che non ho visto di persona, ma da quel po che ho letto si poteva pareggiare ma anche incassarne di più, come dico da sempre subiamo troppe conclusioni dagli avversari che poi a seconda delle circostanze alla lunga si tramutano in goal subiti che rendono tutto più difficile.
    Saluti Carlo.

    RispondiElimina
  2. Quindi a rigor di logica, lasciandoci alle spalle questa brutta sconfitta (!!!!!!!!!!) domenica è ora di vincere!!! FORZA RAGAZZI NON MOLLIAMO!!

    RispondiElimina
  3. massimo cortini4 novembre 2012 17:33

    speriamo di recuperare più giocatori possibile. Domenica non ci sarà Vesi squalificato. Ingegneri oggi è uscito per infortunio.
    Stiamo calmi, non molliamo, lavoriamo sodo e tutti uniti per battere il santarcangelo e prendere 3 punti importantissimi.
    Forza Forlì !!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. si è vero in difesa saremo corti domenica prossima ma almeno oggi ha esordito Arrigoni e con Orlando, Martini e Scarponi dovremmo essere a posto dietro!! FORZA FORZA FORZA UNITI PER RITORNARE A VINCERE!!

    RispondiElimina
  5. SirAlex non può mangiarsi dei goal così cazzo!!! è la c2 non la serie D!!!!! lo facevo anche io davanti al portiere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tolto Melandri, non abbiamo un attaccante d'area di categoria, troppi gol sbagliati.
      Dei quattro aggiunti quest'anno nessuno ha quelle caratteristiche, inutile creare tante occasioni se poi non hai quell'uomo che per caratteristiche riesce a concretizzare.
      Saluti Carlo.

      Elimina
  6. ciao carlo, si sono d'accordo melandri e indispensabile.
    visto le prove veramente opache di filippi,secondo me troppo leggerino ancora.bardi deve assolutamente inserire oggiano al suo posto.

    RispondiElimina
  7. Ho visto la partita a Castiglione e devo dire tanto di cappello al Castiglione. Squadra tosta, ben messa in campo con giocatori di qualità. Il Forlì ha sofferto a mio avviso la prestanza fisica degli avversari, che vincevano tutti i contrasti sia di testa che di piedi. A mio avviso loro hanno giocato con la spada e lo scudo, noi di fioretto. Con i campi pesanti a mio avviso bisogna essere più determinati nei contrasti e non andarci con la punta del piede, stessa cosa che ho notato nel primo tempo col Savona. Martini a mio avviso ha fatto un prova maiuscola proprio perchè ha capito che bisognava essere duri. Male Bonnaventura, al di fuori del gol sbagliato non ha mai conquistato un pallone di testa, Oggiano e filippi troppo leggeri e secondo me Evangelisti è in calo atletico. Ciao Alesandro.

    RispondiElimina

Dì la tua