domenica 21 ottobre 2012

Visti da fuori

 
 
Siamo molto meno peggio di quel che pensiamo. Firicano ha detto che "realisticamente il Forlì lotterà con le prime per la vittoria del campionato e pareggiare qui è stato un gran risultato". Ecco poi una lettera scritta al blog da un tifoso della Pro Patria.
 
Oggi ho trascorso un'ottima giornata a Forlì, sotto tutti gli aspetti: meteorologici, gastronomici (super), ambientali. Voi siete dei fortunati, credetemi. Avete uno stadio bellissimo: andrete a Savona, Alessandria, San Giusto Canavese e poi mi direte...
Avevo visto il Forlì domenica scorsa a Meda contro il Renate: beh, oggi avete giocato meglio.
Si, potevamo vincere e potevamo perdere, come voi, ed anche per questo siamo contenti, ma vi domando: a portieri invertiti come sarebbe finita?... Ciao ragazzi.

4 commenti:

  1. super GIN-EXTRA!!

    RispondiElimina
  2. Cari bustocchi, se rinforzate un po' la difesa potete dire la vostra per la vittoria finale... Grazie per i complimenti che fanno piacere ad una neo promossa!! Unico appunto che Vi faccio: potevate risparmiarvi qualche 'gesto' un po' così dal vostro settore di gradinata verso la tribuna... Il rigore assegnatovi ha giustamente fatto protestare l'intero stadio! Ciò detto, pareggio tutto sommato giusto ed arbitro mediocre per l'una e per l'altra squadra... E poi avete un gran vantaggio: quelle righe orizzontali nelle magliette, oltre ad essere originali ed esclusive, danno un gran fastidio agli occhi di chi se le trova di fronte! UNO SPETTATORE-TIFOSO INCALLITO DELLA TRIBUNA LATO VIA EMILIA

    RispondiElimina
  3. Mi fa piacere sentire da uno sportivo ospite che ha trascorso una bellissima giornata in trasferta, questo è lo spirito con cui si deve andare allo stadio per seguire la propria squadra, poi che si vinca o si perda fa parte del gioco che deve rimanere tale anche se il malumore a volte prende il sopravvento, troppi tifosi si lasciano andare a squallide esibizioni di maleducazione gratuita che non danno certo ne aiuto ne lustro alla propria squadra e città.
    Per quanto riguarda lo stadio, una città di 120.000 abitanti può avere di meglio, una struttura più capiente e settori alternativi più divisi.
    Per quanto riguarda il portiere è una scelta della società affidarsi a un giovane con tutti rischi che comporta, anche noi lo scorso campionato con un giovane tra i pali, una stagione con luci ed ombre, poi tutto è andato per il meglio ed eccoci qua.
    Secondo me un giovane è meglio tenerlo in mezzo al campo male che vada fa meno danni.
    Un portiere esperto di categoria sa dare più sicurezza alla difesa e la sa anche guidare, alla fine del campionato può anche dare 10 punti in più ,scusate se è poco.
    Saluti Carlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'accordissimo con te sul discorso portiere!! Sullo stadio invece tieni presente che il pubblico di queste domeniche è un po' un'eccezione... Sappiamo bene che la media spettatori a Forlì è, purtroppo, più bassa. Quindi il Morgagni al momento è sufficiente così com'è! Ovvio che se poi si sale di categoria (magari grazie alla riforma della C unica) si faranno i lavori strettamente necessari per adeguarne la capienza... Quando andremo in serie B e avremo 5.000 abbonati, allora ne riparliamo!! MAGARIII...
      Domenica prossima però ne voglio 3.000 sugli spalti!!
      STEFANO '72

      Elimina

Dì la tua