domenica 11 dicembre 2011

'Na brutta Nunziata



Se una settimana fa mi avessero chiesto quale fosse il modo peggiore per arrivare alla partitissima con l'Este avrei risposto:

- Perdere i due cannonieri Petrascu e Melandri (a Sampaolesi e Semeraro non ci ero arrivato);

- Tornare a 6 punti di distacco, giocandosi così tutta la stagione in Veneto;

- Prendere 4 gol in casa la giornata precedente;

- Avere il portiere in totale confusione;

- Sentire i soliti in tribuna centrale (leggi bene: in tribuna centrale) chiedere la testa di Bardi alla prima sconfitta.

Voilà

4 commenti:

  1. massimo cortini11 dicembre 2011 19:57

    per quanto riguarda il tuo ultimo punto:
    - a parte che è la 2^ sconfitta casalinga + quelle in trasferta
    - siamo sicuri che "i soliti in tribuna centrale" stavolta non abbiano ragione ??
    - come dicevo prima, non sono ancora lucido per analizzare meglio la situazione ....

    che Amarezza !!!!!

    RispondiElimina
  2. smettiamola ad ogni passo falso di mettere in croce l'allenatore.

    RispondiElimina
  3. è logico e naturale mettere in discussione l'allenatore di una squadra che ha subito 30 gol (o più ?) in 17 partite. Siamo la penultima peggiore difesa del campionato.

    RispondiElimina
  4. Faccio una consuderazione. Se una persona è ammalata va dal medico e spera che la cura che questo gli da risolva i suoi problemi. Se dopo mesi la cura non funziona o si cambia cura o si cambia medico perchè ritenuto non all'altezza. Il forlì è messo nella stessa maniera, prende gol dall'inizio stagione siamo la penultima difesa dopo la sestese che gioca con dei ragazzini. A questo punto la società deve decidere come curasi dalla malattia, o andando sul mercato e cambiare la cura oppure sostituire il medico che sbaglia la cura. Qualcosa va fatto.

    RispondiElimina

Dì la tua