martedì 2 giugno 2015

Anche quest'anno, il pagellone

Tre premesse ovvie ma ogni volta doverose. Non saremo mai tutti d'accordo. I voti esprimono la mia personale opinione, che vedo le partite come voi e non ho competenze tecniche superiori alle vostre. Ci fossimo salvati i voti sarebbero stati più alti.




39 commenti:

  1. Sono d'accordo con te praticamente in tutto Riccardo!! L'unica piccola cosa che io personalmente cambierei, sarebbe dare mezzo voto in meno a Scotti,ha parecchi goal e situazioni sulla coscienza, e mezzo in più a Casadei, per un portiere star fuori tantissimo ed essere buttato nella mischia non è affatto semplice! Però il mio è voler essere puntigliosi, quindi, ripeto, d'accordo con te!... Un'ultima cosa, non ci stavano bene anche i voti al Pres Fabbri, D.Arrigoni e direttori vari???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse sì ma avrei sparato un po' alla cieca: quello che fanno i calciatori si vede sul campo la domenica e non c'è altro, per i dirigenti è tutto più complicato, ci sono molte incognite e alla fine il risultato non rappresenta del tutto il loro lavoro, credo. magari sbaglio

      Elimina
    2. D'accordo su tutto, solo un voto in meno a Drudi e uno in più a Guidi

      Elimina
    3. No, penso il tuo sia un ragionamento logico...giusto tu abbia fatto così!
      Inesperienza la mia :D

      Elimina
  2. Non sono d'accordo sui voti bassi dati a Jidayi e Fantini, che a mio avviso ogni volta in cui sono stati in campo hanno disputato ottime gare per agonismo e attenzione.

    Non sono neppure d'accordo sul 5 a Morga, che quando ha giocato ha sempre risposto presente, e nemmeno sui due '6' assegnati a Docente e Melandri: senza i nostri due punteros saremmo arrivati ultimi, senza neppure speranze di ripescaggio, e 22 reti in due mi sembrano un bottino da meritare almeno un 7 pieno.

    Sulle 3 reti al Pisa la penso in maniera diversa come già sappiamo, anche in virtù del fatto che se avessimo perso quella partita, non avremmo neppure avuto il vantaggio del miglior piazzamento in classifica (il Bettola ci sarebbe stato davanti): che poi si sia rivelato inutile è un altro discorso.

    A Rosafio la sufficienza l'avrei data, un po' di vivacità l'ha portata sulla trequarti, e se Firicano l'ha scelto titolare nel finale di stagione un motivo ci sarà stato: considerate che prima di gennaio il Forlì NON aveva un trequartista in rosa... il suo arrivo non mi è parso inutile.

    Per gli altri voti concordo con te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S. i miei giudizi sono anche dettati dal fatto che, se avessimo avuto arbitraggi corretti, ci saremmo salvati pienamente.

      Elimina
  3. Notizia da Forlì basket: il presidente del Forlì calcio entra come socio nella nuova squadra di basket di Forlì.

    http://www.forlibasket.it/2015/06/stefano-fabbri-entra-nella-pallacanestro-forli/

    Copio e incollo da Forlì basket:

    "La notizia che scuote lo sport forlivese tutto è l' "ingresso del calcio nel basket". Ovvero l'ingresso del presidente del Forlì FC, Stefano Fabbri, nella compagine baskettara di Giuseppe Rossi. Lo farà come socio, pur specificando da subito che non toglierà risorse dal calcio e lasciando subito da parte l'idea di creare una polisportiva in salsa forlivese. Aprendo però, di fatto, un progetto che potrebbe attirare sponsor che, oggi, potrebbero sponsorizzare entrambe le realtà.

    Al momento, grazie ad Unieuro ed a qualche soggetto che si è già detto disponibile a metter soldi, pare che il budget sia già coperto al 40%. Ma c'è ampio ottimismo e innumerevoli contatti per agguantare quel 100% che permetterebbe a Garelli di costruire una squadra promozione. Nei prossimi giorni ci saranno novità sia su questo campo sia sullo staff che andrà a comporre la compagine societaria."



    Mia opinione: non vedo affatto male la cosa, anche perchè credo che il basket e il calcio a Forlì dovrebbero unire le forze e smettere di farsi concorrenza tra loro. L'ideale sarebbe tornare in alto con entrambe le realtà, perchè il potenziale a Forlì c'è tutto.

    RispondiElimina
  4. Io non la vedo benissimo invece. Bene che vada sono energie e risorse e tempi che vengono meno x il calcio. Contento x il basketball ma la vedo in senso negativo x il calcio. Un azienda da tirare avanti, una società di calcio da rifondare completamente partendo da zero... Ora anche il basket.. Conoscendo il metodo di lavoro del presidente la vedo dura.... E quando sarà il momento di fare scelte e Dover lasciare indietro qualcosa cosa di lascia??? Temo calcio visti i costi e gli impegni... Ma vediamo strada facendo la fiducia continuo a darla a prescindere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che il signor Fabbri sia entrato come dirigente nel mondo dello sport per farsi conoscere a tutti i livelli in tale ambiente per dare visibilità alla sua azienda che si occupa di impianti sportivi, poi per i risultati sul campo chi vivrà vedrà.
      Saluti Carlo.

      Elimina
    2. Signor Pin mi trova d'accordo!

      Elimina
    3. Mai stato più d'accordo,credo che il Presidente stia facendo solo vetrina.Dopo una retrocessione ancora calda mettere un piede in un'altra scarpa lo trovo totalmente fuori luogo,a me la notizia irrita.

      Elimina
  5. Quanto ai voti concordo con filippo quasi su tutto. In particolare su morga, arrivato come giocatore finito a sentire i piu... A me é piaciuto molto ed ha fatto il suo. L unica cosa che non condivido con il parere di filippo é la questione jiday x me la vera grande delusione. Vuoi x infortuni ecc ma é mancato lui. Grosse cazzate poi cedere tonti per scotti e quest anno guidi... Con lui sarebbe andata diversamente.

    RispondiElimina
  6. Dispiace molto per la retrocessione ma se dovessimo essere ripescati avremmo fatto non bingo ma dieci insieme...perdere tutti i biennali di questo branco di giocatoretti sopravvalutati ed essere ripescati sarebbe il top.
    Voglio proprio vedere quale squadra in lega pro avrà il coraggio di accattarsi la nostra munnezza...a parte i prestiti delle prof (Pastore Gliozzi Castellani Rosafio e forse scordo qualcuno...), voglio proprio vedere dove andranno tutti sti fenomeni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo che melandri docente drudi e catacchini non avranno problemi ad accasarsi in lega pro ... di melandri si parla già di un interessamento del siena neo promosso.

      Elimina
    2. Concordo con Marco: alcuni giocatori meritano la Lega Pro, altri no.
      Se avessimo avuto tutti giocatori da Lega Pro, in Lega Pro ci saremmo rimasti nonostante le nefandezze arbitrali.

      Elimina
  7. Spero che quasi tutti questi giocatori scarsi rimangano senza squadra e che siano costretti a trovarsi un lavoro ( in fabbrica ?) di quelli che ti devi svegliare alle 5 di mattina per avere un minimo di stipendio. . . ! Basta con i giocatori fighetti che anche in serie C si sentono fenomeni !

    RispondiElimina
  8. Catacchini docente Melandri e Tom Arrigoni io li terrei...

    RispondiElimina
  9. queste le ultime parole del presidente fabbri sul suo profilo facebook :
    " Con dei tifosi così,
    con un assessore così....
    Non possiamo retrocedere.
    A Luglio saremo in Lega Pro.
    Promesso!!! "
    .... sarà vero???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con dei tifosi così, con un assessore così......
      la società potrebbe essere gestita meglio.... dico io......
      Saluti Carlo.

      Elimina
  10. Parole al vento...ma cosa promette???....mah?! Sono basito.

    RispondiElimina
  11. questo e 1 presidente furbo, scaltro, e fa i suoi interessi imprenditoriali.e arrivato il nuovo d.s.alloggia al Lory hotel.e mister Medri e sulla sogliai il ripescaggio 100x100....fidatevi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. del presidente stefano fabbri io mi fido

      Elimina
  12. Cico dicci di più..chi si sarebbe questo ds...

    RispondiElimina
  13. Secondo voi siamo in grado di versare 600 mila euro x il ripescaggio??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A beh...se è solo una questione di soldi...facciamo una colletta. ..poi ne facciamo una per una campagna acquisti valida...ma dai...io non credo alle favole.

      Elimina
  14. Bella intervista di Riccardo a Pedroni sul Carlino di oggi: Pedroni, che è un ragazzo sveglio (a differenza di ciò che pensano alcuni che scrivono qui), ha riportato esattamente come sono andate le cose quest'anno, e indicato la causa principale della retrocessione (l'esonero assurdo di Rossi a gennaio, certamente non voluto da lui).

    D'accordo con Pedroni al 100%, se ci fossimo affidati a lui ci saremmo salvati.

    RispondiElimina
  15. Voce per voce, sembra che Rossi sia in bilico fra Real Madrid e Napoli !!! Oppure in spiaggia con quel "montato" di Pedroni !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggigiorno in Italia va di moda dare del 'montato' a chiunque abbia la colpa di essere relativamente giovane, ambizioso, dotate di idee innovative e valide, ma con la sola colpa di volerle realizzare: questo vale sia in politica che, a quanto pare, nel mondo del calcio.

      Elimina
    2. Certo Pedroni, vista l'età anagrafica media del pubblico della tribuna del Morgagni, è stato per forza visto come un pivellino... mentre invece in qualsiasi azienda o società sarebbe stato considerato un normale professionista nel pieno della sua crescita professionale.

      Lavorare per il Forlì calcio NON è un mestiere per giovani.

      Elimina
  16. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  18. Seicentomila più altri seicentomila per accedere ai ripescaggi...ecco come fare la riforma dei gironi a costo zero. Sarà serie D e amen.

    RispondiElimina
  19. Bastavano 100.000 spesi bene a gennaio ed eravamo rimasti in lega pro.
    Saluti Carlo.

    RispondiElimina
  20. Non capisco quale sia il problema dei seicentomila euro da versare per la fideiussione: è una fideiussione, quindi è solo una garanzia che la società verserà, come ha già ribadito il presidente.

    Non si tratta di una spesa: i costi saranno quelli per pagare i giocatori che arriveranno.

    RispondiElimina
  21. No Filippo da quanto si legge la cifra è un versamento a fondo perduto. .. non la classica fideiussione purtroppo,;ed è per questo che la vedo male

    RispondiElimina
  22. No Filippo da quanto si legge la cifra è un versamento a fondo perduto. .. non la classica fideiussione purtroppo,;ed è per questo che la vedo male

    RispondiElimina
  23. No Filippo da quanto si legge la cifra è un versamento a fondo perduto. .. non la classica fideiussione purtroppo,;ed è per questo che la vedo male

    RispondiElimina
  24. Leggo dal Sito Tuttolegapro.com che questa è una proposta che verrà discussa al prossimo consiglio di Lega e prevederebbe per chi vuol richiedere il ripescaggio una certa solidità economica e quindi 600000 euri di fidejussione più 600000 euri a FONDO PERDUTO da destinare alla federcalcio che confluiranno in un fondo previdenziale dedicato ai calciatori svincolati a seguito di fallimento.
    Ora se il Presidente sul suo profilo Facebook ha promesso che in Luglio saremo in Lega Pro...ci credo anch'io, non saranno tante le Società disposte a rispettare certi parametri...Forza Presidente!

    RispondiElimina

Dì la tua