sabato 21 marzo 2015

Chi gioca, forse



Scotti in porta (Casadei lo teniamo per la finale di ritorno playout), difesa a quattro con Tom Arrigoni terzino a destra, Catacchini e Drudi centrali, Pastore a sinistra. A centrocampo debutto di Bisoli junior sul centrodestra, Cejas in mezzo e Pettarin a sinistra, davanti in appoggio a Melandri e Docente uno tra Rosafio e Castellani con quest'ultimo favorito. In panchina anche il baby difensore Bevitori.

Nel Gubbio anche Acori ha grossi problemi in difesa: Manganelli e Lasicki squalificati, Galuppo infortunato. Loro ne hanno vinta una nelle ultime 14, noi una nelle ultime 12. Tifoserie gemellate. Firicano carico a molla lo adoro.

A domani.

7 commenti:

  1. capellini ancora in panca?? almeno il secondo tempo ..

    RispondiElimina
  2. non ho visto reato tra i convocati

    RispondiElimina
  3. Ormai è un'ecatombe . . . . !Tra errori societari,infortuni a raffica,squalifiche,errori arbitrali e chi più ne ha più ne metta stiamo continuando a pagare cara la dea bendata dello scorso anno.Con Firicano dall'inizio cmq le cose sarebbero andate diversamente : bastava avere un ALLENATORE in panchina. . . !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un allenatore lo avevamo già, lo stesso che ci aveva portato qui in Lega Pro e che ci stava salvando: bastava lasciare le cose com'erano.

      Elimina
  4. cosi in campo sballato, lo rifaccio: reato non convocato

    RispondiElimina
  5. Perchè spostare Catacchini dalla sua fascia destra in cui domina sempre? Io inserirei Tommaso Arrigoni difensore centrale, lasciando Catacchini nel suo ruolo.

    Castellani favorito? Spero proprio di no, Morga dà sei giri a Castellani sotto tutti gli aspetti tecnici (e nell'ultima gara ha anche segnato un gol regolare, anche se annullato).

    Comunque se domani a Gubbio ci accontentassimo di un pari sarebbe finita: il Gubbio è in crisi di risultati quanto noi, è l'ultima trasferta abbordabile rimasta e nella giornata successiva dovremo affrontare l'Ascoli; credo sia più facile vincere a Gubbio, piuttosto che in casa contro la corazzata marchigiana.

    RispondiElimina

Dì la tua