domenica 22 febbraio 2015

Pistoiese-Forlì, vietato sbagliare



Drudi non recupera, in campo dal primo minuto (credo con infiltrazione) il Cammellu che è anche capitano. Il resto della squadra è confermato: gioca Castellani, in panchina Pettarin, Morga e Gliozzi. Formazioni speculari: 4-3-1-2, nella Pistoiese assente dell'ultima ora il centrocampista Mungo.

Fuori Tom dopo 13 minuti, dentro Turi. Andrà Fantoni mezz'ala.

20' Scotti ipnotizza Matteo Ricci, che solo soletto a due passi dalla porta calcia di piatto proprio dove allunga il piedone l'ex portiere del Rimini.

22' Docente! Palla geniale di Castellani che libera l'Emilio davanti al portiere arancione, colpo secco che supera Ricci e porta in vantaggio il Forlì: 0-1.



E' il sesto gol di Docente quest'anno (secondo consecutivo). Gli altri li aveva realizzati contro Reggiana, Grosseto (3) e San Marino. Nota statistica: quando segna Docente il Forlì non perde.

1-1 al 44' Marcello Falzerano. Errore della difesa biancorossa che libera un'autostrada a Vassallo, assist perfetto al compagno e 1-1.

Nell'intervallo Vanigli toglie Leo e mette Drudi.

Partita a ritmi bassi, la buona notizia è che si può vincere. La cattiva che abbiamo regalato un gol e potremmo, a naso, fare lo stesso da un momento all'altro.

51' punizione per il Forlì dai 20 metri, pronto Drudi. A lato di poco.

Da metà primo tempo giochiamo con Rosafio falso nueve, Docente e Castellani larghi in raddoppio sugli esterni che stavano sfondando.

55' Ecco appunto. Leggerezza pazzesca di Catacchini che di petto nell'area piccola libera Anastasi: 2-1. Qualcuno svegli la squadra.

56' Castellani in area, sinistro messo in angolo da Ricci.

57' bel sinistro di Turi dai 25, centrale. La reazione immediata c'è ma bisogna pareggiare. Bazza Gliozzi?

65' fuori Castellani dentro Gliozzi.

68' sinistro da casa di Fantoni, a lato di cinque metri.

69' entrataccia di Luca Ricci già ammonito su Rosafio, l'arbitro sorvola manco fosse un piccione.

70' gran sinistro di Rosafio dalla mattonella di Pirlo, alto non di molto. Il Forlì attacca ma tira solo da lontano.

72' Ma sono ubriaco o è stato espulso Celiento per doppia ammonizione? Il radiocronista, diciamo così, di Sportube non ne fa cenno.

77' il radiocronista se n'è accorto. Per una manciata di minuti è stato convinto che arbitro e Sottili litigassero per il colore della giacca dell'allenatore della Pistoiese.

77' Casini dai 20 metri, Ricci in angolo con volo plastico per i fotografi, una volta si diceva così.

79' Fantoni calcia alto col suo piede da due metri. Se non l'avessi visto non ci crederei.

Dieci minuti alla fine, avanti così la pareggiamo.

83' ammonito il portiere della Pistoiese per perdita di tempo. Noi giocando così i finali abbiamo sempre pagato dazio. Sempre.

88' siamo stanchi.

Finisce col Forlì che chiede vanamente un paio di rigori. 3 punti nelle 7 gare del girone di ritorno. Siamo in caduta libera.

72 commenti:

  1. Riccardo, toccati i maroni dopo aver scritto la nota statistica

    RispondiElimina
  2. Siamo li ero felice ed ora un po meno solito imbarazzo centrale in difesa e mi domando sempre più la cessione di Guidi ma ormai è acqua passata....punto secondo grazie ancora Benito e anche alla faccia di chi solo a volte può pensare male su di lui.....punto terzo ma Castellani è davvero un insulto al calcio! Io gli auguro di aver trovato a Forlì qualcuna che lo massacra di pom....ini perché non ha giustificazioni! Una volta mi ricordo di giocatori che facevano pena ma poi si sapeva che erano vittime di diverse GROUPIE del Forlì Calcio :-) oppure erano reduci da serate infinite al BARAJA o al CONTROSENSO o all'EMPIRE.....ma i locali a Forlì ormai sono tutti chiusi quindi non so che ha sto ragazzo.....

    RispondiElimina
  3. come farsi riprendere ad un minuto dalla fine del primo tempo in una partita tranquilla ... non si può

    RispondiElimina
  4. Mettete su subito il ragazzo nuovo!

    RispondiElimina
  5. continuando a regalare gol così (non è il primo !!!!!!!!!!) si è destinati a retrocedere !
    SVEGLIA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Siamo li ero felice ed ora un po meno solito imbarazzo centrale in difesa e mi domando sempre più la cessione di Guidi ma ormai è acqua passata....punto secondo grazie ancora Benito e anche alla faccia di chi solo a volte può pensare male su di lui.....punto terzo ma Castellani è davvero un insulto al calcio! Io gli auguro di aver trovato a Forlì qualcuna che lo massacra di pom....ini perché non ha giustificazioni! Una volta mi ricordo di giocatori che facevano pena ma poi si sapeva che erano vittime di diverse GROUPIE del Forlì Calcio :-) oppure erano reduci da serate infinite al BARAJA o al CONTROSENSO o all'EMPIRE.....ma i locali a Forlì ormai sono tutti chiusi quindi non so che ha sto ragazzo.....

    RispondiElimina
  7. speriamo non sia niente di grave per Tom Arrigoni ………….

    RispondiElimina
  8. Concedo ancora 15 minuti con questa formazione in campo poi voglio subito doppio cambio Ghiozzi e Cejas e andiamo a prendere sti maledetti 3punti Forza FURLÈ!

    RispondiElimina
  9. Dai 20 minuti in supremazia li stiamo schiacciando! oh dio del calcio se esisti per una volta ci devi premiare......ahahaha

    RispondiElimina
  10. Secondo me castellani non sta facendo male,assist a Benito per il goal,tanta corsa e pure l'occasione dopo il gol del vantaggio avversario...Cappella ENORME di Catacchini,però Scotti non perviene mai nelle uscite! Secondo me doveva intervenire lui in uscita alta(si era all'interno dell'area piccola) prima che quel traversone arrivasse al nostro difensore e si consumasse la frittata! Speriamo di raddrizzarla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una cosa che ha fatto Castellani è stata l'azione subito dopo il secondo gol della pistoiese per il resto pesta le uova.....

      Elimina
  11. Cmq per il momento i sufficienti secondo me Benito Rosafio Hamlili e mi è piaciuto molto Casini....pure Fantoni si impegna!

    RispondiElimina
  12. Riccardo dai le dimissioni! !!!

    RispondiElimina
  13. una partita da vincere a mani basse è stata persa ... incredibile!!!

    RispondiElimina
  14. Stiamo imparando a perdere!!!
    Oh presidente...vat a cà...valà!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che colpe ha il presidente? Ma siete indarliti?

      Elimina
    2. Che colpe ha il presidente? Ma siete indarliti?

      Elimina
    3. Al massimo indarlito sarai te!!!!

      Elimina
    4. Chiedo scusa ma dire contro il presidente sia fuori luogo come fuori luogo è stato il mio insulto.....era solo per dire che in campo non ci scende lui

      Elimina
    5. Ho solo ripreso quelle parole che nel giorno della sua presentazione non mi sono piaciute!!! Purtroppo visto il periodo sembra proprio che ci dovremmo abituare....a perdere.

      Forza Forlì!!!!

      Elimina
    6. Anche a me quelle dichiarazioni suonavano sinistre però come persona e come progetti questo presidente mi ha sorpreso e mi piace sempre più e come altri dicono non è uno che si mette a capo di un progetto tanto per fare anche perché non lo obbligava nessuno a prendere in mano il timone

      Elimina
  15. Ma come caz....zo si fa a perdere sempre con squadre così è in maniera sempre così ma non si poteva essere così incazzati già dal primo tempo?
    Porca Eva sono davvero dispiaciuto! !!!!

    RispondiElimina
  16. ah ma allora non fare nemmeno un punto con ste squadre qui...ci stiamo meritando i play out per ora..se non peggio...dietro vincono e l'ultimo posto è lì...vedo una squadra svuotata e fragile....l'unico è Docente. Fuori le palle o si retrocede

    RispondiElimina
  17. S V E G L I A T E V I e non aggiungo altro!!!!

    RispondiElimina
  18. se la si può prendere anche con mr. vanigli ma quando fai due errori così grossolani in difesa e ti mangi un goal da due metri dalla porta ........

    RispondiElimina
  19. Siamo riusciti a perdere anche questa, giochiamo sempre e comunque con una marcia in meno rispetto agli altri , riusciamo sempre e comunque a subire goal, non mi soffermerei tanto sui singoli ma sull'atteggiamento complessivamente inadeguato e mediocre di tutta la formazione, penso che a questo punto la destinazione sia chiara.
    Saluti Carlo.

    RispondiElimina
  20. Le scosse date a dicembre non hanno avuto le sorti sperate anzi ci siamo affossati chissà se era meglio avere le tensioni che avevamo fra le varie parti a dicembre.....cmq al momento la squadra non sta avendo la grinta che mi aspettavo gli potesse infondere Vanigli

    RispondiElimina
  21. Siamo piu forti della pistoiese, se si perdono queste partite i motivi sono altri...

    RispondiElimina
  22. Ho saputo oggi che il vostro ds era quello che avevamo noi lo scorso anno ad Alessandria. Felici di non averlo più.......ora ci giochiamo la promozione in B con un budget non certo superiore a quello dello scorso anno mentre voi...... Ma gli avete fatto anche un biennale? Buona fortuna....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah bè, grazie per avercelo fatto notare...non se ne era accorto nessuno che Menegatti era una palla al piede ;-)

      Comunque per tua informazione è stato esonerato a gennaio...ma potrebbe essere troppo tardi, purtroppo.

      Elimina
    2. Quest'ultima informazione mi mancava! Spero che non sia troppo tardi.......

      Elimina
    3. Licenziamento per giusta causa

      Elimina
  23. La partita:

    questa non meritavamo di perderla, un pareggio ci stava tutto, ma la solita topica difensiva, questa volta non di Scotti ma di Catacchini (uno dei nostri migliori giocatori), ci ha affossato: un assist perfetto di petto nell'area piccola per l'attaccante avversario, direi che 'il regalo mio più grande' di questo non ci poteva essere , per dirla alla Tiziano Ferro.

    Leggo di qualcuno che rimpiange Guidi: peccato che le cappelle difensive più grosse nelle ultime gare le abbiano fatte Scotti e Catacchini, NON i nostri difensori centrali.

    Castellani ha anche giocato una buona gara, ha inventato quell'assist millimetrico per Docente: certo Melandri è un'altra cosa, ma oggi chi ha fatto le frittate più grosse sono stati altri giocatori, non Castellani.

    Da quando siamo entrati in superiorità numerica abbiamo creato diversi pericoli, ma in ogni modo sono d'accordo con Carlo Pin quando afferma che scendiamo sempre in campo con un atteggiamento dimesso e difensivo, e che per gran parte della gara giochiamo quasi sempre di rimessa, fatta eccezione per i momenti in cui siamo in svantaggio: giocando quasi sempre sulla difensiva, prima o dopo gli svarioni, le palle vaganti e gli errori dei difensori possono capitare...è anche per questo che alzare il baricentro del gioco, fare possesso palla serve anche e sopratutto a difendersi, dato che se hai il pallone tra i piedi l'avversario non può farti gol, come sanno tutti i maestri di calcio.


    Il campionato:

    Chi criticava il precedente allenatore Rossi, spesso lo accusava di dare alla squadra un atteggiamento troppo difensivo: bene, ora è ampiamente dimostrato che non era colpa di Rossi se il Forlì giocava di rimessa, anzi il baricentro del gioco era nettamente più alto nel girone di andata, quando ci facevamo schiacciare solamente una volta entrati in vantaggio, non anche sul risultato di parità.
    Gli errori e gli svarioni difensivi c'erano anche con Rossi, la differenza è che a volte ogni tanto si vinceva, mentre ora non succede più da un bel po'.

    Quei gentiluomini che hanno sbraitato per tutto il girone di andata 'Rossi arrenditi!...Basta Rossi!'...ecc., si saranno forse resi conto che da quando il tecnico è cambiato abbiamo una media punti da ultimo posto? Ah già, secondo l'opinione di costoro abbiamo una classifica pericolante a causa dei punti persi da Rossi nel girone di andata...dovevamo averne 4-5-6 in più, se non erro.

    In società qualcuno sta pensando ad una staffetta in panchina (dato che di soldi per un nuovo tecnico non ce ne sono)? Oppure sono io l'unico marziano che rimetterebbe Rossi al proprio posto, prima che sia troppo tardi anche per evitare l'ultima posizione? No perchè avanti di questo passo i Play-Out più che evitarli, dovremo sudare per conquistarli...e ringraziare se riusciremo ad arrivarci!

    Chiudo con una nota: se Rossi avesse ottenuto gli stessi risultati che ha ottenuto Vanigli, sarebbe stato massacrato da pubblico, stampa e soci e sarebbe stato sollevato dall'incarico già alcune settimane fa. Coerenza, serietà ed onestà intellettuale...queste sconosciute.

    RispondiElimina
  24. Certo sono d'accordo con chi credeva che Vanigli potesse dare più grinta a questa squadra, e con chi sostiene che se si perdono queste partite c'è dell'altro, molti giocatori legati a Menegatti sembrano sentire la sua mancanza, ma è solo in ipotesi assurda !
    Inutile ricordare Rossi, colpevole di non aver trattenuto Tonti e contribuito a far vendere Guidi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in parte con Filippo e con te dissento solo in due cose Guidi nn è andato via per colpa di Rossi ricordiamo bene le cose e poi oggi Castellani ha fatto un passaggio e un tiro.....per il resto 12 stop di palla tutti o fuori o nei piedi avversari di testa zero.....

      Elimina
    2. Castellani rimane sempre quello che è, un giocatore scarso per la Lega Pro: però rispetto ad altre partite in cui perdeva palloni a ripetizione e creava solo danni, oggi qualcosa di buono ha fatto...peccato non sia bastato.

      Elimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  26. Certo che se dovevamo imparare a perdere ci stanno facendo una full immersion niente male....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come darti torto... ;-)

      Ok, abbiamo capito di essere scarsi...e di avere un organico mediocre nonostante i rinforzi di gennaio: però l'ultimo posto NO, non facciamo scherzi...lasciateci almeno la soddisfazione di giocarci ai Play-Out la permanenza in Lega Pro, perdio!
      Con l'apporto del pubblico del Morgagni che diventa numeroso solo nelle gare decisive, possiamo riuscire a fare il miracolo ed a ripetere la festa in piazza come lo scorso anno, magari...

      Elimina
    2. Io sinceramente speravo di salvarmi senza play out ma se proprio deve andare male mi accontento di soffrire le pene dell'inferno e festeggiare anche dopo i play out la permanenza in lega pro anche perché con tutti le modifiche e le novità che metteremo in cantiere ce la meritiamo!

      Elimina
    3. Che quelli di gennaio siano rinforzi è ancora tutto da dimostrare.
      Saluti Carlo.

      Elimina
  27. La fortuna non assiste sempre...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nn assiste sempre sono d'accordo però per noi è praticamente mai ahahah

      Elimina
    2. Facendo mente locale le nostre risicate vittorie sono state caratterizzate più da episodi piuttosto che da una reale superiorità, come molte sconfitte.
      Saluti Carlo.

      Elimina
  28. 1* mi dispiace immensamente per Catacchini,immensamente,ma purtroppo nel calcio succede,purtroppo.2* mi ripeto,c'era la possibilitá con piccoli ritocchi,di essere già salvi,è stato fatto un autentico karakiri,mercato di gennaio folle,occorreva 1/2 centrocampisti,medi,con stipendi medi,tenere Guidi,ed eravamo già in porto,si è voluto dimostrare di essere bravi,e ora?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda io non l'ho scritto perché a volte sembra scontato ma davvero io ci sono rimasto di merda che sia capitato a Catacchini di fare l'errore....il giocatore che è stata la sorpresa più bella,il giocatore più continuo e più utilizzato, quello che ha macinato più chilometri di tutti e non ha mai fatto dichiarazioni o dato segni da nn professionista....vedi a volte i giudizi fatti su episodi però non sono mai da tenere in considerazione.....anche un altra volta abbiamo perso una partita clamorosa per una sua ingenuità....ma io non mi sento di poterlo mai giudicare perché la sua condotta fino ad ora è impeccabile.....e la stessa cosa a mio avviso era per Guidi che si è voluto crocifiggere ma io lo ribadisco che Nicolas è un gran professionista ed era il centrale migliore che avevamo in squadra

      Elimina
    2. Arezzo-Bassano pagelle
      GUIDI 7 Una volta si ritrova a campo aperto contro Furlan e gli concede un corner oltre a venti metri di accelerazione. Quisquilie dentro una prestazione probante. Mai in affanno, mai a disagio, sempre sicuro anche se c'è da buttarla fuori alla viva il parroco. Colonna.

      Elimina
    3. Arezzo-Bassano pagelle
      GUIDI 7 Una volta si ritrova a campo aperto contro Furlan e gli concede un corner oltre a venti metri di accelerazione. Quisquilie dentro una prestazione probante. Mai in affanno, mai a disagio, sempre sicuro anche se c'è da buttarla fuori alla viva il parroco. Colonna.

      Elimina
    4. Arezzo-Bassano pagelle
      GUIDI 7 Una volta si ritrova a campo aperto contro Furlan e gli concede un corner oltre a venti metri di accelerazione. Quisquilie dentro una prestazione probante. Mai in affanno, mai a disagio, sempre sicuro anche se c'è da buttarla fuori alla viva il parroco. Colonna.

      Elimina
    5. Arezzo-Mantova
      GUIDI 6 Said gli dà filo da torcere per tre quarti d'ora abbondanti, incrociando spesso nella sua zona e costringendolo a un errore dentro l'area che per poco non costa il gol dello 0-1. Però ha temperamento: non molla ma risale alla distanza. Buon secondo tempo.

      Elimina
    6. Arezzo-Mantova
      GUIDI 6 Said gli dà filo da torcere per tre quarti d'ora abbondanti, incrociando spesso nella sua zona e costringendolo a un errore dentro l'area che per poco non costa il gol dello 0-1. Però ha temperamento: non molla ma risale alla distanza. Buon secondo tempo.

      Elimina
    7. Arezzo-Renate
      GUIDI 6 Il debutto è sempre un'incognita, anche se lui ha esperienza da vendere e infatti se la cava senza sbandare. Al primo pallone toccato per poco non la butta dentro, ma Cincilla lo mura. Buona l'intesa con Panariello. Bruciato da Odogwu su un traversone basso a metà ripresa. E lì per fortuna il nigeriano fa cilecca.

      Piccola premessa tutte e tre le partite disputate tre vittorie dell ' Arezzo 3 su 3 e la quarta deve recuperarla

      Elimina
  29. E' vero che in un campionato così equilibrato dove tutte le squadre sono di pari valore (tranne le prime 4-5), la componente episodica e fortunosa diviene fondamentale per vincere le partite.

    Però la fortuna va anche aiutata con l'audacia, la voglia di vincere e di provarci fin dal primo minuto: ed invece anche oggi è stata la Pistoiese a rischiare di andare in vantaggio per prima, non il Forlì.

    Nel prossimo turno vorrei vedere ad Ancona un Forlì battagliero fin dal primo minuto, per imporre il proprio gioco ed aggredire l'avversario con un pressing alto già dalle fasi iniziali, invece di giocare sempre e solo di rimessa...ormai abbiamo poco da perdere, dovremmo buttare in campo tutto l'agonismo ed il coraggio che nelle ultime 7 partite ci è sempre mancato.
    L'unico modo per invertire questa tendenza da eterni sconfitti è quello di giocare fin dal primo minuto come se fossimo già in svantaggio di un gol: così facendo metteremmo di certo più soggezione all'avversario.

    RispondiElimina
  30. serve una vittoria (estrema banalità) ... ma una vittoria convincente e quanto prima perchè il tempo come si dice "stringe" ... può dare quella serenità e autostima per poter cercare la salvezza con o senza play-out.

    RispondiElimina
  31. Riccardo fra un po' dovrà inserire un contatore aggiuntivo: oltre a quello che indica la soglia per evitare i Play-Out, ne servirà un altro che indichi la distanza dall'ultimo posto... ad oggi siamo a -8 dal San Marino che ieri ha pareggiato a Ferrara e di recente aveva rifilato 3 gol all'Aquila, con lo scontro diretto da giocare a San Marino alla penultima giornata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io a questo punto cercherei di evitare a parte l'ultimo posto anche la Pro Piacenza negli oramai inevitabili play-out.
      Saluti Carlo.

      Elimina
  32. serpeggia il pessimismo (comprensibile) ... ma l'inversione di tendenza passa anche attraverso ad un atteggiamento positivo (non è facile in certi momenti) che comprenda anche la tifoseria ... e non dico qui (è giusto sfogarsi o esprimersi come si voglia) ... ma almeno allo stadio durante la partita ... io invece avverto poca concentrazione e critiche negative per tutta la durata ... anche quelle poche volte che si vince ... è un male nazionale solamente nostro lo so ... ma non dovrebbe funzionare così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando c'era Rossi era sicuramente così come hai descritto, anche durante le vittorie in casa: con Vanigli ancora non si sa, perchè...in casa non si è mai più vinto.

      Elimina
  33. La squadra a gennaio è stata indebolita è un dato di fatto, punto.
    Guidi sempre titolare ad Arezzo mentre qua c'è Fantini e Drudi (oddio mi sento male solo a scriverlo), Forte fa gol una domenica si e una no, qua invece Morga non tocca il campo e Rosafio si sta già spegnendo...abbiamo regalato il mercato di gennaio e ora son cazzi..in più pure l'ambiente pare non essere tranquillo...speriamo bene ma da questa estate mi sento di dire che ne sono state azzeccate ben poche..forse solo Catacchini e tenere Melandri che non dimentichiamo alcuni dirigenti avrebbero lasciato partire..mah....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura adesso salta fuori che la rosa a gennaio è stata indebolita...ahahaha...ricordo ancora le critiche a raffica di TUTTI i tifosi allo stadio e sul blog a Djuric che era un fantasma, a Forte che non azzeccava una partita che una, ed a Guidi quando commetteva errori che ci sono costati alcune gare.

      Adesso i nostri centrali sarebbero tutti scarsi (assurdità), e Guidi ad Arezzo è un fenomeno (forse perchè gioca in una squadra più forte...?).

      Io ho fiducia nei nostri difensori centrali che il loro lavoro lo fanno discretamente: i problemi sono altrove, a centrocampo e sulla fascia sinistra dove siamo scoperti finchè non rientrerà Pastore.

      Sostenere che la rosa del girone di andata era più forte di quella attuale è una tale enormità a cui non vale neppure la pena controbattere: ma si sa, in qualche modo si deve dare una spiegazione al crollo del Forlì dopo l'esonero dell'allenatore...perchè il problema era Rossi, è chiaro a tutti, of course.

      Elimina
    2. condivido in pieno ... anche se su rossi ho sempre avuto non poche perplessità dal punto di vista caratteriale su ciò che poteva trasmettere alla squadra.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. Ah i centrali fanno il loro lavoro ? e il primo gol della pistoiese di chi è colpa se non dei centrali che fanno un maldestro tentativo di fuorigioco ?
      Guidi è più forte dei nostri centrali e lo dice la sua carriera al confronto con quella di Fantini o Drudi, non vale neanche la pena discuterne.
      Per quanto riguarda la rosa, sostenere che questa sia più forte è come dire che Rossi era un grande allenatore, e non mi riferisco certo a Paracarro Djuric

      Elimina
    5. Per la mia risposta in materia, rimando al mio commento del 24/2/2015 ore 16:24 all'interno del post "Richard sei tutti noi".

      Elimina

Dì la tua