lunedì 8 aprile 2013

Bardi deve restare?


Con lo striscione esposto ieri in tribuna dai ragazzi del Club Calderoni si apre ufficialmente il Toto-Attilio. Resterà? Non resterà? Se no: perché? Chi vuole il divorzio? Io onestamente non ci ho capito un'acca finora. Pensavo fosse Bardi ad aver preso tempo fiutando l'occasione della vita dopo l'ennesima stagione sopra alle aspettative, ma durante l'ultima conf stampa il mister milanista cha ama bonsai e 3-4-3 ha lasciato chiaramente intendere che la dilazione dei tempi dipende dalla società.
Voi che fareste?

SONDAGGIO

33 commenti:

  1. Personalmente vorrei che Bardi restasse sotto San Mercuriale!! Però è anche giusto dargli l'opportunità di poter allenare una squadra con una rosa competitiva, senza correre il rischio di soffrire e/o rischiare di ripiombare in serie D... Ok, grazie per la salvezza anticipata già ottenuta, ma quest'anno dev'essere servito per aver capito gli errori fatti (tecnici, di mercato e burocratici), per non sbagliare quasi nulla la prossima stagione: ne va del futuro del calcio a Forlì!!!
    Si', proprio così, non esagero perché rimanere nella C unica significa essere nel calcio che conta, mentre ricadere nei dilettanti sarebbe un viaggio all'inferno di non ritorno ossia... la fine di un ciclo, la fine dei sogni... ecc... TENIAMOCI STRETTA LA SERIE C: FORLÌ LO MERITA DOPO TROPPI ANNI DI ANONIMATO!!!
    ALE' FURLE' 72

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungo anche che tutti noi tifosi sappiamo bene di non avere i milioni di euro da buttare... Per questo almeno io non chiedo certo di vincere campionati di serie C o serie B o altre utopie varie... Ma se certe realtà di cittadine più piccole delle nostre navigano stabilmente in serie C, Forlì non deve essere da meno!! Prendiamo spunto (magari anche copiando la loro organizzazione) da chi sa far quadrare i conti e sopravvive anche con poche centinaia di spettatori in casa!! Realtà quali Pontedera, Carpi, Albinoleffe, Borgo a Buggiano, Renate, Castiglione ecc...
      FORLI' NEI PROFESSIONISTI IN PIANTA STABILE!!
      ALE' FURLE' 72

      Elimina
    2. il Club Calderoni ha preso questa posizione in merito a tutto cio fatto e dimostrato in questi anni dal mister Bardi,già nella stagione 2000/2001 aveva dimostrato con una rosa all altezza di meritarsi il primato in classifica dopo la vittoriosa trasferta a macerata,gol di Di Matteo e Zagnoli e vittoria contro la diretta Fano in casa,che domenica che Morgagni,era stracolmo...ma purtroppo quell anno mancarono i soldi,che annata buttata al vento...con il ritorno di Bardi a forli si è ritornati al Morgagni x scalare anno dopo anno l inferno ritornando dopo tanti anni in lega pro come merita Forli calcio e tutti i forlivesi,,,Ragazzi ma sopratutto Presidente,dirigenti,forli calcio il progetto deve continuare con Bardi ma con una squadra all altezza di una lega pro x garantire a tutti una permanenza tranquilla in C....non gettiamo al vento questi anni,questi sacrifici,questi ricordi,queste stagioni,Bardi si merita questa riconferma e diamoli nel limite del possibile disponibilità x soddisfare le sue richieste e vedrete...Bardi è una garanzia,conosce l ambiente e la categoria e poi dovunque andiamo a testa alta usciamo dal campo sempre......a Bardi e staff,al Ds Cangini e ai Ragazzi dovremmo fargli un monumento x la stagione in corso..GRAZI DI CUORE A TUTTI,club calderoni

      Elimina
  2. Come ho già detto in precedenti occasioni Il signor Bardi deve rimanere per affrontare il prossimo campionato che sarà difficilissimo, si partirebbe con impostazioni di base collaudate e quindi favorirebbero l'inserimento dei necessari rinforzi di cui la squadra ha bisogno.
    La patata bollente è in mano alla società che deve dire se è in grado di rafforzare adeguatamente la squadra a prescindere di chi sarà l'allenatore, ameno che la dirigenza non abbia già il nome del mister su cui puntare, comunque se la dirigenza è in grado di rafforzare la rosa bene altrimenti chiunque sarà il tecnico si rischia dopo 10 giornate di essere tagliati fuori.
    Saluti Carlo.

    RispondiElimina
  3. La calma è la virtù dei forti. Non precipitiamo le cose, se la società ha preso tempo un motivo ci sarà. Ultimamente in società ci sono riunioni continue, quindi penso che sappiano che strada intraprendere. Se Bardi rimane ne sarei sicuramente contento, ma se Bardi dovesse lasciare il Forlì io continuerò a sostenere la società e le sue scelte a priori, perchè la serietà di questa società e la sua sicurezza economica viene prima di tutto. Alessandro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandro ci mancava che sicessi che lo zucchero è dolce, perchè ciò che dici è più o meno quello......

      Elimina
  4. Secondo me Bardi e la società sanno già che si divideranno a fine stagione.
    La speranza è che non sia per mancanza di programmazione o obbiettivi minimi da parte del Forlì, ma per volontà di cambiare (in meglio?) da parte di Bardi.
    Buonissimo, ottimo allenatore secondo me, non certo l'unico bravo in c2.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quoto,ci sono altri allenatori bravi,non so i nomi ma quelli di Renate e Castiglione devono aver fatto del loro per portare due piccole realtà ai vertici della classifica.
      Davide

      Elimina
    2. Certo, può anche essere che ce ne siano degli altri più bravi... Ma la mia paura e' proprio quella che la società voglia far le nozze coi fichi secchi e quindi a quel punto Bardi dica: av' salut!!!! E sarebbe grave, quindi per ora ricaccio indietro il cattivo pensiero.....

      Elimina
    3. Temo che se se ne va Bardi l'alternativa sia Vanigli che con tutto il rispetto come allenatore non ha esperienza. Claudio

      Elimina
    4. La penso esattamente come te... Poca spesa e non si sa poi quale resa!! Rischiosissima soluzione ma assai probabile!!

      Elimina
  5. gianluca tosoni8 aprile 2013 20:45

    bardi tutta la vita

    RispondiElimina
  6. Bardi a casaaaaaaaa

    RispondiElimina
  7. bardi a casa il suo ciclo è finito.per esperienza vi dico che e meglio per tutti. il prossimo anno ci vuole un allenatore nuovo e giocatori di qualità il campionato si prospetta più difficile per via delle riforme.bardi queste cose le sa,e sa anche che e difficile ripetersi.quindi tanti auguri attilio. e sempre forza forli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fortuna che hai esperienza ,sicuramente ti ascolteranno sia per l'allenatore e sopratutto per i giocatori

      Elimina
    2. ma bravo!!!! così cominciamo tutto da capo nell'anno più importante, bravo hai capito tutto, ma per favore......

      Elimina
  8. Fausto Tomasini8 aprile 2013 22:44

    tutti quelli, per fortuna pochi, che voglono cambiare non capiscono che così facendo si darebbe inizio ad un nuovo ciclo o progetto che dir si voglia, quando ancora non se ne è terminato uno,il più importante, quello che ha il suo fine nel portare nella C unica il forlì,ora solo chi non ha idea di cosa significa un progetto, può pensare di cambiare allenatore proprio nell'annata più importante, poi forse non si sono accorti di quale calcio abbiamo avuto la fortuna di vedere in questi anni grazie al modo in cui lo intende BARDI, io credo che se la socetà temporeggia sbaglia di grosso, anzi di già avrebbe dovuto, con Cangini e Bardi, aver dato inizio a programmare come affrontare il prossimo campionato, facendo tutte le valutazioni necessarie, poi i nostri dirigenti se ne sono accorti o nò che Bardi ha il 99x100 dei tifosi che lo apprezzano ! cosa che non ha riscontri nella storia del forlì,ora per non farla troppo lunga dico solo che Bardi deve restare a tutti i costi, poi una volta raggiunto l'obiettivo, ad Attilio auguro di allenare anche il barcellona, ma prima portimo a termine il progetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pienamente d'accordo con te caro Fausto! Speriamo che anche la società abbia voglia, mezzi e risorse per fare le cose al meglio e per il bene del calcio professionistico a Forlì che, ripeto, a certi livelli, manca da tanti e troppi anni....
      ALE' FURLE' 72

      Elimina
    2. Da quando c'è Bardi, tranne nelle ultime 4 partite mi sono sempre divertito oltre ai risultati. Io non cambierei

      Elimina
  9. ma guarda ho espresso la mia opinione. poi facciano quello che vogliono .

    RispondiElimina
  10. Il problema a mio avviso e che quest'altr'anno dovrai cercare punti con i denti e la cattiveria, purtroppo il bel gioco va a farsi friggere. Trovare giocatori adatti in seconda divisione al 3-4-3, non è facile, perchè non lo fa nessuno. Il modulo di Bardi è molto dispendioso specialmente per gli esterni e ne devi trovare di bravi e che si sappiano adattare. Vedi il caso di Sabato che in 4-4-2 ci sta benissimo mentre nel 3-4-3 fa fatica. Quest'anno eravamo una matricola e molte squadre non ci conoscevano, l'anno prossimo ti aspettano e sanno come affrontarti. Quast'anno squadre come Rimini e Santarcangelo che avevano fatto benissimo l'anno prima si sono trovate in difficoltà navigando nella parte destra della classifica. Cambiare a questo punto può essere utile, inoltre Bardi si presenta da vincente nella categoria e sicuramente trova collocazione. Se quast'altr'anno fallissero entrambi Forlì e Bardi, sarebbe un dramma per tutti e due. Concludo dicendo che a mio avviso la società non stia facendo un discorso di risparmio economico, ma di carattere strettamente tecnico e che il pallino del gioco ce l'ha in mano Cangini. Saluti Alessandro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai capito tutto, per fortuna che nessuno la pensa così, se no saremmo rovinati...................

      Elimina
  11. Fausto Tomasini9 aprile 2013 12:31

    ma di cosa stiamo parlando ??????? abbiamo la fortuna di avere un mister che tutti o quasi ci invidiano, e noi stiamo quì a masturbarci il cervello Bardi sì Bardi nò, ma in socetà l'hanno capito o nò che quei pochi o molti tifosi si aspettano che Bardi sia confermato anche per il prossimo anno, e quei 4 o 5 che non sono d'accordo, che accettino il pensiero della maggioranza, insomma BARDI è il nostro mister e lo deve restare !!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. gianluca tosoni9 aprile 2013 19:51

    grande Fausto
    comunque capisco anche "gli altri" dopo aver visto fior fiori di allenatori (cotroneo, scardovi, ci metto anche Bonavita ecc) ed il loro calcio spumeggiante (1 a 0 a Bagnacavallo dico bagnacavallo al 90 Clementini) non ci si può accontentare di bardi....
    scherzi a parte rispetto l opinione di tutti ma credo che anche quei tutti abbiano visto del gran calcio con Attilio in questi anni ,cosa che con altri io non ho visto mai neanche in un match .
    comunque vada Forza Forli (ma spero che resti bardi a vita)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo auguro anch'io caro Gianluca!! E speriamo che anche in società remino tutti dalla stessa parte.... Sinceramente tutto questo temporeggiare del DS Cangini non lo capisco: conferma Bardi, rinforza la squadra e blinda la serie C!!! Dai su... Mi parrebbe la soluzione più pratica e logica!! Ma a volte il calcio non ha logiche....
      BARDI-FORLÌ UN'ANIMA SOLA!!!! VAAAMOOOS!!!!
      ALE' FURLE' 72

      Elimina
  13. ma io non capisco cosa ce ne deve fregare a noi se bardi resta o no? Salvezza raggiunta? Bene! Quando si fa festa? Non era l obiettivo della stagione?
    Se rimane Bardi la società è un po costretta a prendere qualche giocatore di categoria, non confermando Bardi prenderebbero un allenatore che non abbia pretese e poche spese...dai su siamo il Forlì...
    ps domenica abbiamo presto 1 punto santissimo col Monza (che non serve a nulla ma di grazie) col Castiglione 3 punti santissimi dio mio ...a sANTARCANGELO UN punto strasanto... Meglio giocare male e fare punticini che giocare bene e perdere...vedi Alessandria all inizio: ho gli incubi ancora la notte con Filippi che a porta spalancata tira senza guardare e sul portiere...:)

    Comunque è finita con la salvezza ragazzi... Lo testimonia il fatto che un 20 enne con una carriera davanti scende in campo addormentato e senza grinta... peccato! Appuntamento al prossimo anno... Grande Forlì grande salvezza, bravi tutti... "ultras" e tifosi.... ps comunque mi sn divertito piu anno scorso...trasferte libere e rilassanti non lontane e senza tessera del tifoso...

    Filippo Forlì

    RispondiElimina
  14. Una società seria prende le decisione a prescindere da cosa pensa il tifoso. Alessandro.

    RispondiElimina
  15. Pienamente d'accordo con Alessandro!
    Dividersi a fine stagione credo sia la cosa migliore sia per il Forlì che per Bardi..
    Purtroppo tutti i suoi limiti (di lettura del match e di natura tattica) stanno venendo a galla e qualunque mediocre osservatore che puntualmente è in tribuna alla domenica se ne accorge perfettamente. La squadra non cambia mai di una virgola e risulterebbe essere fin troppo prevedibile già da inizio stagione. Spero di sbagliarmi ma personalmente parlando credo che se dovesse rimaner Bardi la prossima stagione sarebbe un'impresa salvarsi..

    RispondiElimina
  16. pienamente d'accordo con te ,chi capisce di calcio sa che è cosi se avesse attuato oltre il suo 3- 4- 3 anche il più equilibrato 4 - 4 - 2.alternandoli a secondo dell'avversario , e non solo qualche volta nei minuti finali.e magari sfruttando alcuni giocatori ,che io ritengo molto validi. ma che non anno potuto far vedere il reale valore effetivo,proprio per la sua testardaggine. mi riferisco a sabato- e oggiano.il primo avvrebbe reso sicuramente di più giocando ex, basso cioe nel suo ruolo naturale ,oggiano se lo avesse fatto giocare quarto ex di centrocampo avrebbe fatto faville ,e sarebbe stato devastante. cmq la palla va a cangini poi si vedrà ,cmq sempre forza forli perchè la squadra rimane ,giocatori e allenatori sono zingari oggi ci sono domani no auguri a tutti.

    RispondiElimina
  17. Da un punto di vista puramente affettivo mister Bardi dovrebbe rimanere a Forli' a vita,è un buon allenatore e una persona squisita.Dal punto di vista propriamente tecnico-tattico,a mio modesto parere,forse si è dimostrato troppo " integralista ",3-4-3 sempre e comunque!! Va bene cercare di imporre il proprio gioco contro chiunque,ma a volte adattarsi all'avversario e cercare di contenerlo,soprattutto quando nettamente superiore,sarebbe indice di grande modestia ed intelligenza tattica,sommato al fatto che forse si porterebbe a casa qualche punto in piu'....

    RispondiElimina
  18. ok. ci siamo vedo che hai capito. e chiaro che dispiace ma se bardi e intelligente va via ,cosi faccendo lascierebbe alla grande un buon ricordo.

    RispondiElimina

Dì la tua