sabato 12 gennaio 2013

Il giorno di Seba



Non è per caricarlo di responsabilità ma domani alle 13.30, mezz'ora prima della partita e sul prato del Morgagni (bagnato se Pedro c'azzecca), daremo a San Sebastian il Pallone d'Oro 2012. Non sappiamo ancora se l'arbitro farà entrare in campo i giornalisti, le regole sono piuttosto ferree. In ogni caso la cerimonia si farà, e poi toccherà a Petrascu farci divertire un po' contro una squadra, il Milazzo, che quest'anno non ha mai vinto e pare stia smobilitando. Sarà fondamentale sbloccarla nel primo tempo.

L'altra bella notizia è che Melandri andrà finalmente in panchina. A meno che la partita non si complichi più del dovuto però il Micione se la guarderà tutta al fianco di Bardi. Sperem.

5 commenti:

  1. speriamo bene....FORZA SEBAAAAAAAAAAA

    RispondiElimina
  2. 4-0 per noi
    Davide

    RispondiElimina
  3. 6-0 con tripletta di Seba che vola a quota 8. Non capisco come lo si possa criticare. Certi tifosi meriterebbero davvero che andasse a Rimini.

    RispondiElimina
  4. massimo cortini13 gennaio 2013 18:40

    prima mezz'ora così così ......... va bene va bene, contava vincere e abbiamo vinto !
    Chissà che il pallone d'oro non si sia sbloccato con questa tripletta. Speriamo.
    Grandissimo Sampaolesi !!!!!! complimenti !!!

    RispondiElimina
  5. Concordo ma non è che se uno segna 3 gol al modestissimo Milazzo è un fenomeno.
    Anzi oggi siamo pure partiti male ma poi sono scese in campo le motivazioni.
    Davide

    RispondiElimina

Dì la tua