domenica 9 dicembre 2012

Il Forlì più brutto dell'anno



Al Morgagni passa a sorpresa il Bellaria. Biancorossi in vantaggio con Sozzi, ripresi e sorpassati meritatamente dalla Cammellu-band. Partita orrenda per il Forlì (ne ricordo una simile col Real Rimini), che gioca con poche idee ma soprattutto sottoritmo e senza cuore rimediando la terza sconfitta nelle ultime quattro partite. Unici sufficienti, per me, Arrigoni e il Cap.

Molto nervosismo: Sozzi ha dato un calcione alla borraccia dopo la sostituzione, Ginestra e Mordini non se le sono mandate a dire nel sottopasso. Lo stesso portiere ha zittito la sala stampa: "Prima di preoccuparvi del nostro nervosismo dovreste guardare la classifica e applaudirci". Clap, clap.
Ok, fatta questa, perché il Forlì ha giocato così male?

La risposta più intelligente - e secondo me centrata - è arrivata da Ale Evangelisti: "Da qualche settimana abbiamo perso intensità negli allenamenti".

38 commenti:

  1. Dobbiamo riprenderci alla svelta, e speriamo che Melandri si riprenda alla svelta: è insostituibile!

    RispondiElimina
  2. Occhio a prendere sta china....porta male.
    Mauro.

    RispondiElimina
  3. Al signor Ginestra dico che lo applaudo se questa posizione di classifica l'abbiamo alla fine del campionato, abbia pazienza e pensi ad allenarsi e a giocare.
    Purtroppo come ho già detto altre volte una squadra monotematica che se non ha le codizioni per giocare alla sua maniera e in condizioni fisiche perfette è irriconoscibile.
    Una squadra con poca forza fisica e inferiore nell'uno contro uno in tutti i reparti, da qui si vede l'incapacità di rimontare risultati, oggi ci siamo fatti addirittura rimontare.
    Quindi non è un caso se fino ad ora in casa abbiamo vinto solo due partite, tutti appunti che io faccio dall'inizio della stagione, poi arriverà qualcuno a dire che sono io che porto male e il peggio è che qualcun'altro ci crederà.
    Saluti Carlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono della medesima opinione: come avevo giá scritto il rendimento casalingo è da squadra che lotta per non retrocedere. Abbiamo battuto solo il Mantova ( ancora in piena estate) e il Fano. Mi sembra davvero poco. I numeri nel calcio non sbagliano mai. Per fortuna abbiamo fatto dodici punti nelle prime quattro giornate. Per il resto non è certo che abbiamo fatto sfracelli. Non battere in casa Santarcangelo e Bellaria dice tanto del nostro reale valore. Situazione molto pericolosa quella nella quale si pensa di essere più bravi di quello che si è realmente. Oggi allo stadio meno gente del solito. D'accordo che giocavano Milan e Juve alle quindici. Ma qui non si vince mai. Forse qualcuno è un po' stanco di non vedere mai vincere...Io direi proprio che è un bene che in fondo classifica facciano a gara a chi perde di più ma il tempo comincia a stringere perchè il calendario poteva essere favorevole in questo momento e non mettere punti in cascina è un po' rischioso...

      Elimina
  4. Finita!! Se salta il clima spogliatoio è finita!!!!
    Quindi è finita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' facile fare i forti quando le cose vanno bene, è adesso che si vede il carattere, il buon senso e la maturità dei singoli per tenere unito il gruppo.
      Saluti Carlo.

      Elimina
  5. chi sa dirmi perchè sulla partita del forli questa mattina,non venivano accettate scommesse da macthpoint di via cristoforo colombo?.grazie

    RispondiElimina
  6. Questa sono illazioni del cazzo signor "Over 65", non abbiamo certo bisogno di queste stupidaggini

    RispondiElimina
  7. è giusto che sozzi sia arrabbiato, non tanto con qualcuno quanto per la situazione attuale. è la prima brutta gara e siamo a metà campionato, può succedere. complimenti ai Fantini, il cammello per la prestaziione, il fotografo per aver colto il calcio e la borraccia in volo

    fauto pardolesi

    RispondiElimina
  8. massimo cortini9 dicembre 2012 20:24

    troppo brutti per essere veri.
    Quello che mi ha dato più fastidio è che - dalla tribuna - sembrava non avessimo grinta, cuore, voglia, determinazione, carattere.
    Ok giocare male , ma queste componenti non devono MAI venire meno.
    Poche chiacchiere (forse caro Ginestra è meglio fare un po' di autocritica !!!!) e lavorare, lavorare duro !
    Guai cullarsi sugli allori di un ottimo inizio campionato !
    Il campionato finisce a maggio, non alla 6^ giornata !
    Forza Forlì !!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono d accordo con massimo cortini,quando mancano componenti come cuore,voglia,bava alla bocca e carattere puoi essere superiore tecnicmente ma dove vuoi andare...abbiamo giocato 5 minuti poi niente piu,come mai???ora come ora le parole potrebbere infiere come pugnalate bisogna solamente lavorare sodo durante la settimana a testa bassa e in queste 2 partite portare a casa 4 punti!!!!..x Ginestra:è vero siamo in una buona posizione di classifica ma non x questo tutto vi è dovuto,siete usciti fra tanti applausi quando meritavate ma oggi non c è giustificazione,è stato uno schifo,inguardabili e se permetti i tifosi non sono stati contenti....se è vero ciò che dice evangelisti nel post partita,cari ragazzi bisogna cambiare atteggiamento,vogliamo calciatori e non ballerine.DOV ERA LA VOGLIA,LA GRINTA,LA CATTIVERIA,IL GRUPPO MOSTRATO DOMENICA SCORSA A CASALE?????????????????????????????????..una domenica storta ci può stare,se gl altri sono piu forti tanto di cappello ma con chi cazzo abbiamo giocatato????..eravamo degli zombi ad essere onesto,non prendiamoci in giro,bocche cucite e a testa bassa lavoriamo e sacrifichiamoci tutti,sappiamo giocare a calcio e siamo un gruppo unito di questo sono convinto e credo in ognuno di voi...BARDI NON SI TOCCA,lavorare correre sacrificio e voglia di dimostrare in allenamento e partita...FORZA RAGAZZI,claudio club calderoni

      Elimina
  9. massimo cortini9 dicembre 2012 20:25

    se le cose stanno come dice Evangelisti, è davvero molto molto molto molto grave !!!!!

    RispondiElimina
  10. per l'amore che ho x il Forlì sono pronto già per Bassano ma questo di oggi non è il MIO/NOSTRO Forlì!! Madonna che schfo, sembrava non avessero voglia!!! Guardate il Bellaria senza stipendio come corrono e non sono gli unici!! Forse i nostri sono troppo coccolati!!

    RispondiElimina
  11. Peggiore in campo Bardi che non è corso ai ripari. Ho paura che non gli vadano più dietro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bardi lo sa che nn è piu' in serie d???? mahhhhhhh!!!!!!!! e sa cosa succede in allenamento e negli spogliatoi???

      Elimina
  12. Chi lo ha detto che non prendono stipendi i giocatori del Bellaria?? Il fatto che sono giovani ed hanno voglia di farsi notare ed alle spalle una buonissima societa' che dal 2003 gioca interrottamente in C2 e sempre con i giovani del vivaio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh vecchio lo sanno tutti che il Bellaria è già tecnicamente fallito e sta trattando la cessione del titolo con imprenditori ravennati

      Elimina
    2. Chi ti dice tutto cio'. A me non risulta dammi la fonte! Comunque sta di fatto che la categoria non si fa' senza avere solide basi societarie. E questo non vuole dire che Forlì non abbia le credenziali giuste ma che non si deve sparlare di Societa' delle quali non si conoscono le reali situazioni! Auguri comunque a Voi

      Elimina
  13. Se ad inizio anno ci avessero detto di essere qui tutti avremmo firmato col sangue! Quindi basta criticare i ragazzi e sosteniamoli in questo momento di calo da bravi tifosi e non facciamo i criticoni che siamo a poco dai play off e a molto dai play out

    RispondiElimina
  14. bravo anonimo: è un allenatore pilotato ed è palese incapace di cambiare sia modulo di gioco,che giocatori ,la categoria sta larga a lui non ad alcuni giocatori.ci sono ragazzi validi che lui non valorizza......a casa!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nn so chi tu sia, ma è l'unica cosa vera che vedo scritta; complimenti a te,sinceri!!!!!

      Elimina
    2. bardi vede solo i "suoi over" giocherebbe solo con i cosidetti vecchi,è assurdo!!!!!!

      Elimina
  15. Bardi con tutto il bene che gli si può volere HA GROSSI LIMITI!! il primo è la presunzione!!! in questo modo non si va avanti!!

    RispondiElimina
  16. ancora devo leggere questi commenti. secondo voi un giocatore fa la squadra?nessuno mette in dubbio le capacità dello sfortunato melandri,i problemi sono altri chiedeteli al mister. occhio lo spogliatoio sembra spaccato.ci vuole polso caro mister è coraggio nelle scelte, senza farsi condizionare da nessuno dico da nessuno....ok

    RispondiElimina
  17. Giovanni Melandri9 dicembre 2012 23:32

    Per il moderatore Fantini: soprattutto in momenti così complicati e critici come quello che sta attraversando la nostra squadra adesso, non credo sia il massimo della trasparenza permettere la pubblicazione di interventi nella stragrande maggioranza di anonimi...chi sono quelli che parlano di limiti di categoria di giocatori o allenatori? Buttare là un giudizio tagliente senza firmarsi credo non sia del tutto giusto proprio per evitare ulteriori avvitamenti dannosi alla squadra.
    È una mia opinione.

    RispondiElimina
  18. Non si può osannare un allenatore quando si vince e chiederne la testa dopo una sconfitta. Serve equilibrio e onestà, è un momento duro ma col lavoro ne usciremo

    RispondiElimina
  19. Spogliatoio spaccato?ma dove le tirate fuori queste stupidate?il gruppo dei ragazzi è unito, non vedo perchè si debba tramutare un nervosismo post gara, all'ordine del giorno nel calcio, con lo "spogliatoio spaccato". Non capisco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo spogliatoio nn esiste!!!!!!!!!!

      Elimina
  20. Allora 3 cose, o meglio mie considerazioni:
    1) io bardi non lo cambio con nessuno, saro' matto ma di meglio in giro non c'e' nessuno, a mio avviso;
    2) i ragazzi sono nervosi e hanno ragione perche' oggi obbiettivamente hanno fatto pena ma ci sta per carita' sono uomini anche loro e ci sta visto che è la prima partita che sbagliano poi è vero che oggi Bisognava Assolutamente Vincere ma ormai è andata;
    3) cosa molto grave è se salta lo spogliatoio e questo lo sanno tutti, io ho il terrore di questo perche' la forza del Forli' è sempre stato non Melandri o Petrascu o comunque il singolo in generale ma la squadra, tutta compreso la panchina, tutti che sostengono tutti Sempre!!! Se salta questo spirito è davvero tutto finito !!!! È per questo che leggendo quello che hha scritto il Fanto mi ha fatto rattristare. Marco (Sozzi) ti prego se leggi questo mio post dammi certezze a riguardo!!!!

    RispondiElimina
  21. Non mi aspettavo una prestazione del genere. La cosa grave è l'atteggiamento, il non-correre, l'arrivare sempre secondo su ogni pallone, la mancanza di grinta. Sono terrorizzato da quello che ha detto Eva.
    Si sono montati la testa ???????
    Se fosse stato così, Bardi non è in grado di porvi rimedio ???????
    Spero che la Società e Cangini vigilino sulla situzione.
    Se gestiamo male questo momento, saranno guai per il nostro futuro. spero di sbagliarmi.

    RispondiElimina
  22. Bisogna avere l'umilta' di capire (società e mister in primis) che la squadra ha bisogno di qualche innesto di valore, uno per reparto, affinché non rischiamo di rimanere invischiati nelle zone basse della classifica... Ancora la classifica ci sorride ma i campanelli d'allarme sono già suonati...
    E se Evangelisti ha detto quelle parole un motivo ci sarà: apprezzo più la sua onesta' di quanto invece dice Ginestra...che dovrebbe infondere carisma e serenità all'ambiente dall'alto della sua esperienza!!! O no???
    Lavorare sodo più di prima e rinforzare subito la squadra per cautelarsi per tempo!
    FORZA RAGAZZI CHE L'AMBIENTE IN CUI LAVORATE NON È FOGGIA, AVELLINO O MILAZZO!!!!! Dove li picchiano o non pagano un c....o!!!!

    RispondiElimina
  23. da domani bocche cucite e a testa bassa lavorare correre e umiltà x tutta la settimana,qui è un isola felice in tutti i sensi ma prestazioni del cazzo come ieri non nè vogliamo,x questa maglia si corre si suda si lotta poi il risultato vedremo....la prestazione della domenica è il risultato del lavoro settimanale dicono quindi dateci sotto e dimostratecelo come sempre...FORZA RAGAZZI CAZZO,claudio club calderoni

    RispondiElimina
  24. IL DATO CHE DEVE FAR RIFLETTERE E' IL SEGUENTE: 16 PUNTI FATTI NELLE PRIME 7 PARTITE E SOLTANTO 6 PUNTI NELLE ULTIME 8!!!
    Penso che siamo la squadra col rendimento più altalenante del girone...
    Corriamo subito ai ripari finché siamo ancora in tempo!!!
    Diversamente... NON C SIAMO!! Teniamocela stretta la categoria perché sappiamo bene che vincere un campionato di serie D e' un'impresa titanica......
    E' ora il momento di rimediare agli eventuali errori fatti: allenamenti, preparazione fisica e allestimento della squadra!!
    Caro Cubanito, vai al caldo a rigenerarti un po' che qui.... fa freddo in tutti i sensi!!
    SEMPRE FORZA FORLIIIII'!!!! ALE' FURLE' 72

    RispondiElimina
  25. a sentir criticare bardi mi scappa da ridere.
    ammetto di stravedere per lui sin dal primo anno di "D" in cui ho finalmente rivisto del gran calcio, poi la seconda fase, quella attuale di questi 4 anni in cui ha sempre (SEMPRE) rispettato i programmi, ha vinto quando doveva vincere....play off ecc...
    e poi perdonatemi ma dopo anni di Cotroneo e di Scardovi......
    Bardi è il n 1 della categoria e credo anche oltre..
    pensiamo a rimanere uniti e a non diffondere le solite cavolate destabilizzanti su spogliatoio spaccato ecc..
    a volte sembra davvero che ci sia qualcuno che ,se le cose vanno male, sia contento...
    ANIMO FORLI E NON MOLLIAMO
    toso

    RispondiElimina
  26. La squadra più forte non è quella che in campo fa il compitino fatto bene vincendo 3-0 quando ci sono condizioni ideali.
    La squadra più forte è quella che si sa adattare meglio alle circostanze:
    E' quella che vince 1-0 tenendo il risultato fino alla fine.
    E' quella che andando sotto riesce a cambiare subito marcia e in tante occasioni raddrizzare la partita.
    E' la squadra che in svantaggio ha e fa i cambi giusti per dare la svolta alla gara.
    E' la squadra che sa capitalizzare al meglio le occasioni gol che ha.
    Il nostro Forlì ha ben poco di tutto questo, il resto sono tutti proclami da tifosi che vanno bene la domenica durante la partita, lo staff tecnico si deve rendere conto delle difficoltà oggettive che ha questa squadra e prendere delle decisioni, non pensare e augurarsi che sia un momento passeggero.
    Due vittorie casalinghe nel girone di andata sono un campanello di allarme per chiunque, ho fatto l'abbonamento per vedre il Forlì in casa non fuori.
    Saluti Carlo.

    RispondiElimina
  27. Grande Carlo sante parole!!!!

    RispondiElimina
  28. a chi dice che bardi,è il miglior allenatore che il forli abbia avuto , o il meglio che ci sia in circolazione ,si vede che avete visto poco ,e sopratutto scarsa cultura calcistica.un allenatore che conosce solo un modulo,è non riesce a cambiare ne dall'inizio ne tantomeno in corsa,secondo voi è preparato???va avanti sempre con i suoi fedelissimi, e quando cambia lo fa in maniera tardiva èsbagliata.pregasi di voler valutare le condizioni di alcuni giocatori veterani, fatte una valutazione logica , onesta ,trasparente.

    RispondiElimina

Dì la tua