domenica 15 luglio 2012

Chi va in ritiro



Domattina il Forlì parte per il mese di ritiro (!) a Rocca San Casciano.
I convocati: Casadei, Orlando, Martini, Evangelisti, Petrascu, Mordini, Melandri, Sozzi, Sampaolesi, Bergamaschi, Sabato, Stefanelli, Ingegneri, Arrigoni, Filippi, Vesi, Scarponi, Ticchi, Giannelli, Monti, Gabelli, Pirani, Boni.

- Nunziata no: grossi problemi col Chievo.
- Gandelli ni: rimandato a giovedì prossimo, forse.
- Sabato, Vesi e Scarponi sono in prova.
- Ticchi (94), Gabelli (94), Giannelli (95), Pirani (95), Boni (95), Monti (96) sono giovanissimi aggregati alla prima squadra.
- Casadei in vacanza e Mordini in viaggio di nozze raggiungeranno più avanti i compagni.

18 commenti:

  1. Sabato è un terzino sinistro che l'anno scorso era ad Alessandria e l'anno prima giocava nel Ravenna in c1! Vesi e Scarponi sono 92 che erano a Cesena...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anzi l'anno scorso Scarponi era a Bellaria.... però era del Cesena.

      Elimina
  2. La società investe fior di quattrini per fare il ritiro con una rosa largamente incompleta, piena di "ma" e di "se", chissà che goduria per Bardi & CO. cominciare una stagione nei professionisti in questo modo, poi Casadei ancora in vacanza e Mordini in viaggio di nozze, siamo nei professionisti ma con la testa da dilettanti,purtroppo una partenza non all'altezza delle aspettative.
    Saluti Carlo.

    RispondiElimina
  3. Beh giorgi? È un delitto non averlo confermato!!!!

    RispondiElimina
  4. sicuramente il fatto di avere pochi giocatori ancora è dettato dal fatto di non sapere la categoria che faremo...vedrete che quando si saprà, assesteremo gli ultimi colpi di mercato!!!

    RispondiElimina
  5. ...quando sul mercato ci saranno gli "scarti" delle altre squadre? e dei portieri che ne dite, si comincia con casadei, non me ne voglia, ma non è proprio idoneo alla categoria!

    RispondiElimina
  6. Casadei è in vacanza?! Che facciamo la Lega pro o la scuola calcio? E' un mese che si sa la data del ritiro se è così che iniziamo il professionismo ...beh, allora siamo giá al capolinea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siete dei fenomeni ,non si conosce il campionato di apparteneza non si conoscono le regole cioà il numero under in campo e il numero da tesserare,mi sembra ke soldi non siano stasti buttati ,poi 16 17 elementi cisono gia basta poco x completare

      Elimina
  7. Casadei in vacanza non si può sentire, un professionista non comincia il ritiro perchè è in vacanza? Magari ha giocato l'europeo...o forse un torneo dell'oratorio di calcetto....
    Legapro unica o no, se vogliamo rimanerci mi sa che bisogna cominciare a cambiare testa.
    Mauro.

    RispondiElimina
  8. mi hanno detto che semeraro è in prova a gubbio

    RispondiElimina
  9. Fortuna che ci indovinate, chissà dove sarebbe il forli senza di voi....probabilmente alle soglie della prima divisione con un organico completo e omgeneo avendo rispettato il badget... ma quanti siete cosi avanti?

    RispondiElimina
  10. Cos'è ti dispiace ci sia gente che si interessa e potrebbe essere critico con alcune scelte? Rispondere come fai tu mi sa di coda di paglia, non è che sei quello che costruisce il carro?

    RispondiElimina
  11. cosa pensavate che dei dilettanti allo sbaraglio diventassero professionisti in un attimo, certo casadei è giusto vada in vacanza ora, prima doveva rispettare importantissimi impegni nei vari tornei estivi, la rosa incompleta? complimenti allo staf tecnico(e alla società) però abbiamo abbellito il morgagni, sai che roba! il vero problema secondo mè, è che ci sono dirigenti nati dilettanti che non diventeranno mai professionisti, anche se li metti in lega pro!!

    RispondiElimina
  12. Leggendo questi commenti sembrerebbe un Forlì allo sbando! Infatti viene da 3 promozioni, non ha debiti e, probabilmente, giocherà in una C unificata. In contemporanea spariscono Triestina, Spal, Piacenza, Foggia e Treviso! Chi scrive, evidentemente si è bevuto il cervello e non sà cosa inventarsi pur di dire sciocchezze. Dimenticavo: purtroppo a Forlì sono sprofondate pallavolo maschile e femminile e il basket attraversa momenti difficili. E qualcuno ha il coraggio di lamentarsi del Forlì- ma per piacere....

    RispondiElimina
  13. CANGINI SANDRO16 luglio 2012 02:00

    Un saluto a tutti i tifosi del forli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un saluto a sandro cangini e specialmente buon lavoro!
      Mauro.

      Elimina
  14. Grande cangio continua a farci sognare. Vogliamo il top player!!!

    RispondiElimina

Dì la tua